Film in TV, oggi 22 settembre 2019: Doctor Strange, Collateral e tutte le proposte

22/09/2019 di Emanuela Longo

Film in Tv di oggi, domenica 22 settembre 2019: ecco quali saranno le proposte cinematografiche per il prime time odierno. La nuova programmazione prevede numerosi titoli interessanti sul piccolo schermo che vanno ad inserirsi tra le varie trasmissioni della prima serata finale del weekend, tra fiction ed intrattenimento. Se i tanti programmi Rai e Mediaset in onda stasera in Tv non sono di vostro gradimento, potreste sempre valutare la visione di uno dei film in onda oggi. I generi proposti saranno per tutti i gusti, anche quelli dei telespettatori più esigenti. Pronti a scoprire i film in onda questa stasera? La visione come sempre è garantita a partire dalle ore 21.10 circa. Ecco la nostra ricca selezione per il prime time odierno.

Doctor Strange, stasera su Italia 1

Benedict Cumberbatch interpreta il più mistico degli eroi Marvel in 3D nel film del 2016. Dopo aver perso l’uso delle mani in un incidente, un neurochirurgo acquisisce poteri magici grazie a una cura alternativa.

Collateral, oggi su Rete 4

Un sicario prende in ostaggio un tassista per poter girare la città e raggiungere le sue cinque vittime. I due instaurano uno strano rapporto, non tutto va come dovrebbe andare, forse perché il killer non è più convinto del suo lavoro.

27 volte in bianco, film commedia su La5

Jane deve fare la damigella nel matrimonio della sorella. E’ la ventisettesima voltache fa la damigella e un giornalista pensa di fare un articolo su di lei.

Extortion, film drammatico oggi su Cielo

Eion Bailey e Danny Glover in un thriller nel Mar dei Caraibi. Ricattato da un pescatore, un medico deve intraprendere un pericoloso viaggio per salvare la propria famiglia.

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI