Film in Tv: Frankenstein Junior, stasera alle 23,55 su Rete 4

21/12/2010 di Caterina Cerretani

Rete 4 in seconda serata alle 23,55 propone Frankenstein Junior, film cult di Mel Brooks, che cura la sceneggiatura con Paul Oxon e col protagonista Gene Wilder, e riesce a creare una divertente parodia degli horror sulla storia del dottor Frankeinstein.

New York, 1900. Frederick Frankenstein (Gene Wilder), chirurgo e celebre docente universitario, nipote del famoso Barone ViKtor von Frankenstein, eredita dal nonno il castello della famiglia in Transilvania.

Nonostante sia scettico e disprezzi gli esperimenti molto audaci del nonno, Frederick si reca in Romania dove incontra Igor (Marty Feldman), che diventerò il suo personale assistente tuttofare, l’assistente Inga (Teri Garr) e la misteriosa Frau Blücher (Cloris Leachman), amante del barone, che con un espediente fa ritrovare a Frederick il vecchio laboratorio e gli appunti del nonno.

Nonostante avesse considerato quelle teorie mediche assurde, dopo aver letto gli appunti si ricrede e decide di dare vita, a propria volta, a una sua Creatura (Peter Boyle).

Ma per uno sbaglio di Igor alla Creatura viene impiantato il cervello sbagliato: non quello dello scienziato e santo Hans Delbruck scelto dal medico, ma un cervello anormale.

Da questo momento un serie di peripezie porteranno la Creatura a fuggire dal castello per due volte, nelle quali incontrerà personaggi che lo spaventeranno, come Abelardo (Gene Hackman) un eremita cieco, mentre Frederick e il suo assistente si impegneranno a cercarlo con lo scopo di convincerlo ad essere una creatura buona.

Un bel finale per questo film perchè anche le creature con dei difetti di fabbricazione possono diventare buone.

COMMENTI