Figli Patrizia Pellegrino: morte di Riccardo, malattia di Arianna, Gregory adottato in Russia e Tommaso

06/12/2021 di Emanuela Longo

Figli Patrizia Pellegrino

L’attrice Patrizia Pellegrino ha fatto il suo ingresso nel corso della 21esima puntata del Grande Fratello Vip ed in questi giorni si è raccontata svelando anche alcuni aspetti inediti. Patrizia è mamma di tre figli, Arianna, Tommaso e Gregory, adottato in Russia. Nella sua storia c’è però anche un grande dramma: la morte di Riccardo, il figlio morto pochi giorni dopo la nascita.

Figli Patrizia Pellegrino: Riccardo, morto dopo la nascita

Alla nuova amica Manila Nazzaro, Patrizia Pellegrino ha raccontato dei suoi figli e in particolare di Riccardo, il figlio morto pochi giorni dopo la nascita:

Il giorno che io dovevo andare a prenderlo è entrato Pietro (Antisari Vittori, l’ex marito, ndr), l’ho guardato negli occhi e ho capito tutto subito…

Una mia amica mi aveva regalato un bonsai piccolino. L’avevo messo in camera. I bonsai difficilmente fioriscono. Il giorno in cui mio marito mi ha detto che Riccardo non c’era più, indovina che è successo? È fiorito. È uscito un fiore bianco enorme, stupendo. Era lui che mi salutava. Io non l’ho potuto nemmeno salutare o vedere. Lui è il mio angelo custode, mi proteggerà sempre.

Tommaso, Arianna e Gregory

Patrizia Pellegrino è oggi mamma a tempo pieno dei suoi tre figli: Tommaso, Arianna e Gregory:

Io ora vivo per i miei figli. Sono la cosa più bella che Dio mi ha dato. I miei successi. Mi sento una donna tanto fortunata.

L’attrice è diventata mamma per la seconda volta con Gregory. In una intervista dello scorso anno a Vieni da me, Patrizia aveva detto:

Abbiamo adottato Gregory a San Pietroburgo. Per 3 anni era cresciuto senza amore, senza cibo e senza giocattoli.

Dopo aver adottato Gregory, la Pellegrino è rimasta incinta di Tommaso e successivamente è arrivata Arianna, nata prematura. Sempre nel 2020 aveva detto nella trasmissione di Caterina Balivo:

L’hanno fatta nascere di soli sei mesi e pesava 500 grammi. Ora a 21 anni, è bellissima, ha dei problemi certo non a livello mentale ma fisico, non è autonoma, una ragazza che può farcela nella vita.

Nel corso di una ospitata a Domenica Live, lo scorso marzo, Patrizia Pellegrino così aveva parlato della malattia della figlia Arianna:

Lei è molto tosta, molto più di me. Dopo la nascita ha avuto voglia di vivere e non si è mai fermata. Non si è fermata mai davanti a nessuna difficoltà. Oggi cammina anche se fa pochi passi. Ma è molto autonoma, è la mia gioia più grande, intelligente, furba e sexy. Se lei è costante nella fisioterapia, migliorerà. Potrà essere sempre di più autonoma.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI