“Fai più soldi se dici che sei gay”, il coming out di Gabriel Garko: Adinolfi commenta in maniera assurda

27/09/2020 di Valentina Gambino

Gabriel Garko e Mario Adinolfi

Dopo il coming out di Gabriel Garko, immancabile il commento di Mario Adinolfi, nemmeno fosse un influencer oppure un opinionista dei principali salotti televisivi. Anche questa volta, ha parlato di cosca gay ed altre assurdità simili.

Coming out di Gabriel Garko, Adinolfi: “Cosca LGBT, fai più soldi se dici che sei gay”

Poiché era un “segreto di Pulcinella”, quando Alfonso Signorini su Chi faceva le copertine con Gabriel Garko che giurava eterno amore a Eva Grimaldi o a questa Adua a me sconosciuta, sapeva di scrivere montagne di bugie ai suoi lettori? Pure il rosario hanno messo di mezzo.

Queste le prime parole di Adinolfi, affidate a Twitter. Non sazio, ha proseguito:

Perché Garko va a fare la sceneggiata del coming out dopo averci propinato il “segreto di Pulcinella” e le false fidanzate di copertura per trent’anni? Semplice: perché oggi affiliarsi alla cosca lgbt conviene, vai con quelli che dominano media, politica e tv. Dov’è il coraggio? È tutta e solo una questione di denari. Per farli, negli anni scorsi, Garko doveva vendersi come tombeur de femmes. Adesso fai più soldi se dici che sei un gay che non diceva di essere gay perché c’era la discriminazione. Questo è il vero segreto di Pulcinella: follow the money.

Io non capisco per quale motivo l’omosessualità altrui sia il principale argomento di conversazione di quest’uomo. Ogni volta che qualcuno fa un coming out lui “scatta”: perché?

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI