Fabrizio Corona choc a Live: “Nina Moric è una psicopatica!”, Barbara costretta a “censurarlo”

19/10/2020 di Valentina Gambino

Fabrizio Corona choc a Live

Fabrizio Corona fuori controllo a Live Non è la d’Urso. Ospite in collegamento da Barbara per via della sua positività al Covid, l’ex re dei paparazzi si è scagliato contro Nina Moric, rea di avere condiviso degli audio choc con protagonista Carlos Maria.

Fabrizio Corona fuori controllo a Live: Barbara costretta a “censurarlo”

Nina ora sta con un bambino di 22 anni senza un dito, un tossico. Un giorno, Carlos va a casa sua e torna tardi, saltando tutte le attività che io gli ho programmato. Non vi racconto le condizioni in cui Carlos è tornato da casa di Nina. E in quel momento, Nina lo ha telefonato e gli ha fatto dire quelle cose. Cosa avreste fatto voi?

Fatele pubblicare tutto quello che vuole. Non ha un briciolo di cervello, né lei né il suo avvocato.

Barbara d’Urso, di ritorno da un blocco pubblicitario, ha dovuto “censurare” Fabrizio Corona ormai fuori controllo:

Hai detto delle cose che non ci aspettavamo, dobbiamo chiudere il collegamento, mi dispiace.

L’esperienza con il Covid

Sto bene, ma sono incazzato. Per quanto riguarda il Covid, non voglio dare nessun esempio, ma per un paio di giorni non ho avuto sensazione di sapori e odori. Mangiavo il gelato e non sentivo niente. È una malattia che senti di averla dentro, nel corpo. È una roba impressionante, senti nel corpo che c’è qualcosa che non va.

Fabrizio Corona, ecco la sua versione dei fatti

Alla luce di quello che ha fatto quella psicopatica da manicomio, quella signora che è stata mia moglie, sono costretto a raccontare la mia parte di questa storia. Quello che è successo lunedì è gravissimo, da parte sua e da parte dell’avvocato, radiato dall’albo. In quel post, ci sono almeno sette reati. Anche chi ha pubblicato quella roba ha fatto un reato.

Minaccio di ucciderla? È uno sfogo in un messaggio vocale a distanza. Non facciamo i retorici. È stato un momento in cui ero fuori di me per quello che ha fatto a mio figlio. Certo non sarei andato a casa sua a fracassargli la testa perché 30 anni di galera non me li vado a fare. L’avete ascoltata la sua voce? Lei è stata stuprata dal padre, stuprata dalla madre, picchiata da quello, picchiata da quell’altro. Secondo te, io prendevo e le dicevo quelle parole così, in quel modo?

La vacanza a Zanzibar della Moric

Mi vennero a chiamare, io ero in carcere, alle 6.30 del mattino. Mi convocarono nella stanza degli avvocati. Quando ti chiamano a quell’ora è solo per due motivi: o è morta una persona o è morta una persona. Mi avevano detto che mio figlio era ricoverato. Era successo quando lui era a Zanzibar con Nina Moric e Favoloso. Ci ho messo otto mesi per rimettere a posto mio figlio, otto mesi. Lei va rinchiusa in un manicomio. Io non sono un coglione. Ci sono fior di persone che sono con me da quattro, cinque mesi e che hanno visto Carlos nel mese di giugno e non credevano ai loro occhi. Nina, in quel periodo, era presa da Favoloso. Denunce, tribunali e via. Non era in lei, non c’era mentalmente. Non mi sono mai espresso, ma lei ha fatto fare un caso penale attraverso una storia video a suo figlio. In quel periodo lì, quando Favoloso l’avrebbe picchiata, lei registrava le storie con Carlos che testimoniava.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

L’ultima settimana di @fabriziocoronareal: dalle denunce della ex Nina Moric alla positività al #Coronavirus. #noneladurso

Un post condiviso da Live – Non è la d’Urso (@livenoneladurso) in data:

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI