Ezio Bosso, retroscena su Sanremo: “Non ci andrò mai”, ecco perché

17/05/2020 di Valentina Gambino

Ezio Bosso

Lo scorso 15 maggio 2020 è arrivata una dolorosissima notizia: la morte di Ezio Bosso. Il compositore italiano è divenuto famosissimo nel nostro belpaese soprattutto dopo la sua ospitata al Festival di Sanremo 2016 condotto da Carlo Conti. Il musicista, infatti, prima di allora era maggiormente conosciuto all’estero.

Ezio Bosso, retroscena su Sanremo: “Non ci andrò mai”

Oggi, durante una intervista al Corriere della Sera, la giornalista Rai Paola Severini Melograni, ha svelato un delicato retroscena: Ezio Bosso non voleva assolutamente partecipare a Sanremo per paura di non essere compreso. Il 3 dicembre del 2015, proprio la saggista aveva intervistato il celebre musicista e gli aveva proposto la possibilità di andare ospite al Festival della Musica Italiana:

Mi disse: ‘Ma tu sei pazza! Non ci andrò mai. Ma poi, chi mi vuole? Non voglio distruggere la mia carriera’. E’ stato difficilissimo riuscire a farlo salire su quel palco. Nessuno ci credeva, ma con quella partecipazione abbiamo cambiato tutto. C’era il rischio insito in tutte le cose che non si conoscono, come la disabilità. Di solito si gestisce in due modi: o con compassione o con la pornografia del dolore.

Mattarella ci aveva convocati ma non è riuscito a presentarsi quel giorno perché stava male.

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI