Ex naufrago, confessione dopo l’Isola 2021: “Qualcuno ci trattava anche male”

22/06/2021 di Emanuela Longo

Isola 2021

La vita all’Isola dei Famosi 2021 non è stata semplicissima per i concorrenti dell’ultima edizione che ha visto il trionfo di Awed. Lo sa bene Roberto Ciufoli, che di recente si è reso protagonista di una diretta Instagram con Roberto Ferrari e Cristian Marchi durante la quale, oltre a scambiare qualche parola con l’ex compagna di avventura Fariba Tehrani si è reso protagonista anche di qualche confessione.

Ex naufrago dell’Isola 2021 commenta l’esperienza

L’ex naufrago Roberto Ciufoli ha voluto svelare alcuni retroscena relativi all’avventura vissuta all’Isola dei Famosi e, come riferisce LaNostraTv.it, ha confermato che nessuno dei concorrenti finge e che la lotta alla sopravvivenza è assolutamente vera. Nel dietro le quinte, in particolare, la prenderebbero molto sul serio:

Qualcuno dell’Isola, dei produttori la prendeva sul serio. Qualcuno ci trattava anche male. Non c’era un vantaggio o privilegio.

Ciufoli ha ribadito che l’esperienza in Honduras non è affatto una passeggiata, commentando:

La cosa che mi ha colpito è che l’isola in realtà è molto più dura di come il 90% delle persone che la segue crede che sia.

Insieme a Fariba hanno poi commentato l’atteggiamento degli altri concorrenti. La mamma di Giulia Salemi ha detto la sua:

I giovani dormivano e davanti le telecamere facevano qualcosa per farsi vedere.

Il comico le ha fatto eco aggiungendo:

Sono rimasto colpito dalla generazione incontrata sul’isola di giovani molto fragili psicologicamente e fisicamente. Ho visto entrare più maschi alpha che granchi.

Infine ha concluso il suo commento sull’ultima sua esperienza televisiva asserendo:

L’isola è proprio un fatto di testa. Se riesci ad abituarti a tutti i disagi della natura devi avere la testa che ti aiuti.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Roberto Ciufoli (@robertociufoli_official)

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI