“Mi stava registrando!”, l’ex marito di Guendalina Tavassi interviene dopo l’aggressione – VIDEO

09/11/2021 di Valentina Gambino

Dopo il video pubblicato da Guendalina Tavassi (che sostiene di essere stata aggredita dalla stessa persona della prima volta) sono arrivate delle precisazioni dell’ex marito Umberto D’Aponte.

Guendalina Tavassi e Umberto D'Aponte

Umberto D’Aponte fa delle precisazioni dopo l’aggressione di Guendalina Tavassi

Sono qui a fare chiarezza su una situazione perché mi state mandando dei messaggi. Ovviamente quello che è successo l’avrei fatto restare nelle quattro mura di casa, come si suol dire. Ma siccome dall’altra parte si cerca sempre qualcosa per trovare popolarità, per far crescere follower, per diffamare e spalare mer*a su una persona, prendono la palla al balzo e lo fanno. 

Io aggressore? Io non ho aggredito assolutamente nessuno. Sono stato chiamato per definire la situazione “bambini” e “divorzio”. Parlavamo di cose nostre, intime e private, che solo io e lei conoscevamo. Mentre parlavamo mi ha attaccato di cose che sono rimasto scioccato. L’avvocato non interveniva.

Ad un certo punto ho visto il suo telefono sulla scrivania e stava registrando tutto. Così gliel’ho spaccato… Ho avuto una reazione istintiva ma è stato più forte di me. Parliamo di cose nostre e tu registri? E’ una cattiveria. Mani addosso, ve lo posso giurare sulla mia vita e quella dei miei figli non l’ho sfiorata con un dito. Le ho semplicemente spaccato il telefono. Tra l’altro me l’ha spaccato lei anche a me.

Il VIDEO con lo sfogo integrale dell’ex marito di Guendalina Tavassi vi aspetta in apertura del nostro articolo.

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI