Ex del GF Vip tuona: “Dayane Mello e Rosalinda Cannavò ci stanno prendendo in giro!”

19/12/2020 di Valentina Gambino

Dayane Mello e Rosalinda Cannavò

Salvo Veneziano attacca ancora Filippo Nardi e dice la sua in merito alla relazione forte che condividono Dayane Mello e Rosalinda Cannavò dentro la Casa del Grande Fratello Vip. Intervistato da Giada Di Miceli nel corso di “Non succederà più” su Radio Radio, ha nuovamente specificato il suo punto di vista.

Salvo Veneziano contro Filippo Nardi

Quando vedo che ci sono due pesi e due misure io parto in quarta sui social. La cosa più assurda è stato vederlo ieri non mortificato. Hanno sbagliato ad aspettare ieri. Era una settimana che aveva questa tarantella in bocca. Dovevano prenderlo di notte come hanno fatto con me, e sembrava che avessi ucciso qualcuno. Francesco Oppini ha detto cose gravissime ed è stato scagionato. Lì mi sono molto offeso. Perché lui è stato consolato dal conduttore dicendo che è un bravo ragazzo e che si comporta bene con la sua donna? Perché io come mi comporto con la mia donna?

Poi Veneziano ha nuovamente tirato in ballo l’episodio con protagonista sua moglie, precedentemente documentato anche da noi:

Finiamo di cenare e mi sono allontanato due metri da mia moglie. Filippo Nardi si avvicina a mia moglie e gli va a dire, davanti a me: ‘In che camera sei dormiamo insieme stanotte?. Ragazzi è una follia. Mia moglie è diventata bianca.

L’ex gieffino tuona contro Dayane Mello e Rosalinda Cannavò

Dayane Mello è di una falsità atroce. Amore con Rosalinda Cannavò? Ci stanno prendendo per i fondelli da quando è iniziato il Grande Fratello Vip, sia lei sia l’altra ragazza. Si stanno inventando la qualsiasi cosa per far parlare di loro. Si vede che è una cosa organizzata e finta perché si capiscono con uno sguardo. Ma a chi vogliono prendere in giro? Tutto finto, finto, finto.

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI