Eurovision Song Contest 2022, scaletta esibizioni: ospiti, votazioni e conduttori

09/05/2022 di Valentina Gambino

Eurovision Song Contest 2022

L’Eurovision Song Contest 2022 prenderà ufficialmente il via dal 10 fino al 14 maggio a Torino, in Italia, per merito della vittoria dell’edizione precedente da parte dei Maneskin

Eurovision Song Contest 2022: meccanismo di gara

Il 10 e il 12 maggio si terranno le semifinali con la finale il 14, tutte e tre le serate saranno trasmesse su Rai 1 con inizio alle ore 21. La diretta dell’Eurovision Song Contest 2022 sarà trasmessa anche da Rai Radio 2 e disponibile su RaiPlay.

Tutte le canzoni devono avere una durata massima di 3 minuti e le voci devono essere rigorosamente dal vivo, mentre non sono ammessi strumenti suonati live.

Conduttori ed ospiti dell’evento

Laura Pausini, Alessandro Cattelan e Mika sono i conduttori per l’edizione internazionale dell’evento. Gabriele Corsi e Cristiano Malgioglio, con la partecipazione di Carolina Di Domenico, commentano le serate in italiano in onda su Rai1.

Il primo ospite musicale annunciato è Diodato. La sua esibizione è prevista durante la prima semifinale, martedì 10 maggio. Durante la stessa serata vedremo sul palco anche Dardust con Benny Benassi e Sophie and The Giants

Durante la seconda semifinale di giovedì 12 maggio, invece, si esibirà Il Volo. La sera della finale, sabato 14 maggio, sarà sul palco Gigliola Cinquetti che canterà “Non ho l’età”, brano con il quale vinse nel 1964. 

Ospiti della serata finale anche i Maneskin, che presenteranno, in anteprima mondiale tv e dal vivo, il loro nuovo singolo “Supermodel”, in uscita il prossimo venerdì 13 maggio.

La prima semifinale di martedì 10 maggio

Questi i 17 Paesi, in ordine di esibizione, che prendono parte alla prima semifinale. I migliori 10 accedono alla finale di sabato 14 maggio.

  1. Albania Ronela Hajati – Sekret
  2. Lettonia Citi Zēni – Eat Your Salad
  3. Lituania Monika Liu – Sentimentai
  4. Svizzera Marius Bear – Boys Do Cry
  5. Slovenia LPS – Disko
  6. Ucraina Kalush Orchestra – Stefania
  7. Bulgaria Intelligent Music Project – Intention
  8. Olanda S10 – De Diepte
  9. Moldavia Zdob şi Zdub & Advahov Brothers – Trenulețul
  10. Portogallo MARO – Saudade, Saudade
  11. Croazia Mia Dimšić – Guilty Pleasure
  12. Danimarca REDDI – The Show
  13. Austria LUM!X feat. Pia Maria – Halo
  14. Islanda Systur – Með Hækkandi Sól
  15. Grecia Amanda Georgiadi Tenfjord – Die Together
  16. Norvegia Subwoolfer – Give That Wolf A Banana
  17. Armenia Rosa Linn – Snap

La seconda semifinale di giovedì 12 maggio

Questi i 18 Paesi, in ordine di esibizione, che prendono parte alla prima semifinale. I migliori 10 accedono alla finale di sabato 14 maggio.

  1. Finlandia The Rasmus – Jezebel
  2. Israele Michael Ben David – I.M
  3. Serbia Konstrakta – In Corpore Sano
  4. Azerbaijan Nadir Rustamli – Fade To Black
  5. Georgia Circus Mircus – Lock Me In
  6. Malta Emma Muscat – I Am What I Am
  7. San Marino Achille Lauro – Stripper
  8. Australia Sheldon Riley – Not The Same
  9. Cipro Andromache – Ela
  10. Irlanda Brooke – That’s Rich
  11. Macedonia del Nord Andrea – Circles
  12. Estonia Stefan – Hope
  13. Romania WRS – Llámame
  14. Polonia Ochman – River
  15. Montenegro Vladana – Breathe
  16. Belgio Jérémie Makiese – Miss You
  17. Svezia Cornelia Jakobs – Hold Me Closer
  18. Repubblica Ceca We Are Domi – Lights Off

Eurovision Song Contest 2022: la finale

Le Big 5 (Italia, Francia, Germania, Spagna e Regno Unito) accedono direttamente alla finale, unitamente al Paese ospitante che però quest’anno è l’Italia, già ammessa di diritto. Vengono poi raggiunte dalle 20 vincitrici delle due semifinali. 

L’Italia ha già assegnato la nona posizione come ordine di esibizione.

9. Italia Mahmood & Blanco – Brividi
Francia Alvan & Ahez – Fulenn
Germania Malik Harris – Rockstars
Spagna Chanel – SloMo
Regno Unito Sam Ryder – Space Man

Eurovision 2022: meccanismo di voto

Dopo l’esibizione di tutti i cantanti, ogni nazione assegna due set di punteggi da 1 a 8, 10 e 12 punti. Un set è assegnato da una giuria composta da cinque professionisti del mondo della musica e uno dagli spettatori da casa. Gli spettatori possono votare per telefono, tramite sms e attraverso l’applicazione ufficiale dell’Eurovision.

Ogni nazione non può votare per i propri rappresentanti. Nel corso delle semifinali possono votare soltanto le nazioni partecipanti nella rispettiva serata, unitamente a Francia e Italia per la prima semifinale e Germania, Regno Unito e Spagna per la seconda semifinale. Durante la finale possono votare nuovamente tutte le nazioni partecipanti.

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI