Emma Marrone: esce oggi 19 giugno ‘Occhi profondi’, la canzone della maturità artistica e l’amore che non dimentica

19/06/2015 di Valentina Gambino

E’ uscito oggi, venerdì 19 giugno 2015 Occhi profondi, il nuovo singolo della cantautrice salentina Emma Marrone che anticipa l’uscita del quinto album di inediti pronto entro la fine dell’anno. Emma ha voluto regalare in anteprima ieri sul web – attraverso i social network ufficiali – uno stralcio della nuova canzone accompagnandola da un breve video di presentazione che ne annunciava l’uscita oggi, sia in radio che attraverso gli store digitali (anche se al momento su iTunes inspiegabilmente non è ancora presente ed Emma stanotte ha ironizzato con un tweet: “iTunes escimi il singolo adesso! #ansia #occhiprofondi”) e sulle piattaforme di streaming online.

Stamane Emma si è scusata con i numerosi estimatori scrivendo: “Sono mortificata per il DISAGIO di iTunes… Facciamo così, passate da casa mia che ve lo regalo! #comerovinareilgiornopiubello”. Occhi profondi però, è una realtà che al momento si può ascoltare in radio, attraverso i servizi di streaming online, acquistare nello Store di Google Play ed avere una possibilità unica: ascoltare una perla rara. Questo nuovo singolo infatti è questo, una rarità da collezione. Un pezzo maturo che Emma ha scritto insieme a Dario Faini ed Ermal Meta.

La canzone è un onesto omaggio all’amore che non deve trasformarsi in dipendenza fisica ma che viene donato per intero nonostante in cambio, delle volte, si riceva poco o nulla. Dagli occhi non si cade, e probabilmente nemmeno dal cuore aggrappati al desiderio di non dimenticarsi (pur controvoglia) “Io mi scordo di dimenticarti…”. Emma Marrone si è messa nuovamente a nudo, partendo dalla testa, scendendo fino agli occhi, proseguendo verso il cuore e la pancia. Ed Emma arriva sempre al momento giusto, scrive l’esigenza di comunicare amore, parole.

Questa sua fame arriva tutta e rimane sempre quella voglia di potersi sfamare ancora e ancora… di parole, di musica. Occhi profondi ti entra dentro con una chitarra che pervade tutto il brano da far venire i brividi, come un salto nel vuoto per liberarsi, per evitare l’incontro (e l’impatto) con occhi tanto profondi (geniale la copertina del singolo con una splendida Emma in primo piano ma ad occhi rigorosamente chiusi).

La canzone somiglia così tanto ad Emma che ascoltandola ti sembra quasi di essere entrata nel suo spazio personale senza chiederle il permesso e, per certi versi, ti viene voglia delicatamente di spostarti in un angolo per non farle male. La Brown è tornata in grande stile, con classe, eleganza e maturità… ma – di fatto – non era mai andata via.

Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI