Eliana Michelazzo pubblica gli audio di Pamela Perricciolo e la sbugiarda: “Sei pericolosa!”

05/06/2019 di Emanuela Longo

Questa mattina, è stata Eliana Michelazzo a far vedere le “prove” audio, sbugiardando a sua volta l’ex amica Pamela Perricciolo. Al centro delle sue nuove Storie Instagram, i messaggi dello scorso aprile nei quali Donna Pamela parlava di come avrebbe preso in bambino, ovvero il finto Sebastian Caltagirone, per poi presentarlo a Pamela Prati. La Perricciolo tira in ballo finti assistenti sociali, fa il nome di Marco e chiede a Eliana come potersi mettere d’accordo sul luogo in cui potersi incontrare, anche in presenza della Micone, ma facendo attenzione a non farsi fotografare per via del grande clamore attorno alla faccenda. Questa vota però, occorre dire che la Michelazzo non sembra affatto conoscere la verità su Mark Caltagirone ed il finto bambino in affido, come invece ha spiegato la Perricciolo nella sua ultima intervista a Fanpage.it.

Eliana Michelazzo sbugiarda Pamela Perricciolo

Eliana Michelazzo, con audio alla mano, ha fatto ascoltare gran parte delle conversazioni di quella giornata in cui la Perricciolo nomina anche la sua finta suocera, per poi commentare: “Quindi Marco non è mai esistito giustamente, come mai allora nel vocale dicevi ‘le assistenti sociali, Marco ha detto…’. Sei tu a dirlo eh? Quindi quella che sta dicendo tante menzogne da una vita sei solo tu! E io sono stata sempre succube di quello che mi dicevi tu, perchè io avevo una fiducia estrema di te. Scema io!”.

Eliana si è poi detta fiera di essere andata da Barbara d’Urso “perchè io quando uscivo dalla puntata, dopo aver visto le tue stupidaggini, piangevo disperata, mi abbracciavo la gente perchè non sapevo come fare e come uscire perchè io mi vergognavo di dire la mia verità, che stavo costruendo tutti i vari tasselli. Perchè Eliana è stata dentro una campana ma ha scoperta la sua verità”.

“Tu sei malefica! Devi andare dentro una gabbia, non devi stare fuori perchè sei pericolosa, hai una mente così diabolica che sei in grado di raggirare anche la persona più intelligente, sei troppo astuta su questo e ci sei riuscita!”, ha tuonato.

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI