Eliana Michelazzo: ecco perché viveva con Pamela Perricciolo: la famiglia immaginaria

01/06/2019 di Valentina Gambino

Eliana Michelazzo: nuovi dettagli sulla convivenza con Pamela Perricciolo

Il Caso Pamela Prati fortunatamente, sta incominciando a rompere le scatole un po’ a tutti. Eliana Michelazzo però, continua a fare dirette su Instagram proclamando la sua innocenza, e rilasciare interviste dove ripete sempre lo stesso copione. Questo per esempio, è il caso di Spy che l’ha voluta intervistare facendole dieci domande alle quali ha risposto come se fosse un disco rotto, proponendo la stessa “manfrina” cercando di scaglionarsi.

Eliana Michelazzo: perché Pamela Perricciolo viveva con lei?

L’intervista inizia spiegando per quale motivo l’agenzia Aicos è intestata a sua madre di 80 anni. Ho aperto la Aicos management con mia mamma perché è una persona di fiducia ma i conti sono intestati a me, rispondo io di tutto. Mia mamma ha ottant’anni, è una donna che ragiona e non la metterei mai nei guai al posto mio”, dichiara Eliana Michelazzo. Poi spiega perché Pamela Perricciolo viveva a casa con lei, per circa otto anni considerandola una sorella.

Simone Coppi, quello che credevo essere mio marito, diceva che non dovevo stare sola, ma che dovevo avere sempre accanto Pamela”. Per quanto riguarda la finta aggressione con l’acido, Eliana dopo avere denunciato la Perricciolo è stata convocata come persona informata dei fatti perché Pamela aveva detto a una loro assistente che era stata ferita e lei l’aveva fasciata, ma non era vero. La falsa aggressione è avvenuta sotto casa sua, ma lei non c’era: “sono scesa a vedere, quindi che ero sul posto ma non ho assistito al lancio della sostanza di cui parlava”.

L’attacco hacker e la famiglia immaginaria di Eliana

Per quanto riguarda l’attivazione di 12 profili Instagram differenti a dicembre del 2018, Eliana Michelazzo dichiara di avere ricevuto un attacco hacker. Successivamente, ha rivelato che le persone che attendono di essere risarcite dalla Aicos, avranno il loro denaro: Come tutte le società devo chiudere il mese contabile e tutti saranno pagati nei tempi previsti dal contratto. Le ragazze sanno che l’ho sempre aiutate anche quando hanno avuto problemi economici, oggi nessuna ricorda quello che ho fatto per chi lavorava con noi”.

Nella famiglia del suo marito immaginario, facevano parte nomi come: Silvia Pasqual, Diabolik Dan, Hellen Coppi, Simone Eliana, Igor Lazio, il piccolo Vincent: “Sono tutti i componenti della mia famiglia virtuale, i parenti di Simone Coppi che mi scrivono tutti giorni, intervenivano nelle discussioni e mi dicevano di fidarmi solo di Pamela Perricciolo”, ha confidato Eliana per poi concludere: Io avevo un mandato firmato dalla Prati per organizzare il suo matrimonio, tanto che, quando lei ha iniziato a tirarsi indietro sulle nozze, la imploravo di sposarsi perché questa cosa ci avrebbe salvato. I bambini mi scrivevano e io ci rimanevo male e me la prendevo con Pamela”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Ragionevole no? Non fa una piega. ✅ – – – – – #elianamichelazzo #thetruth #verità #laverita #donnapamela #pamelaprati #barbaradurso #domenicalive

Un post condiviso da ELIANA_MICHELAZZO_FANPAGEREAL💎 (@elianamichelazzofficialfanpage) in data:

Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI