Elena Morali e Luigi Favoloso replicano alle accuse di Nina Moric ma qualcosa non quadra

18/05/2020 di Valentina Gambino

Elena Morali e Luigi Favoloso

Luigi Mario Favoloso ed Elena Morali hanno replicato a Nina Moric. La coppia ospite a Live Non è la d’Urso, ha risposto alle accuse mosse dalla modella secondo cui il suo ex fidanzato ricatterebbe l’attuale compagna con un video hard. Al centro della questione c’è stata anche la famosa telefonata di quattro ore e mezza avuta tra Moric e Morali, in cui Elena avrebbe confessato di essere vittima di revenge porn, dicendo: “Luigi mi ricatta, io ho paura. Lui vorrebbe essere Fabrizio Corona”.

Elena Morali replica a Nina Moric: “Meno lifting e più italiano”

Non sono stata io a fare la chiamata. Sono stata messa in una condizione in cui non posso parlare qui sennò tirerei fuori cose legali pesanti verso il signore citato dalla Moric, che è lo stesso che mi ha accusato di essere drogata e malata. Parliamo del mio ex Daniele Di Lorenzo, preferisco non considerarlo un ex fidanzato, un fidanzato non si comporta così. Facesse le analisi del capello, come ho fatto io per dimostrare che non sono drogata.

Al momento della telefonata con la Moric ero con lui perché l’avevo incontrata per un lavoro che poi non c’è stato. In quella telefonata lui e la Moric mi hanno detto le peggio cose su Favoloso, per tre ore. Nina mi ha detto che avrei dovuto bloccarlo sui social. Era tutto fatto per dividerci.

Non ho mai fatto un video con Luigi. Se vogliamo riprenderci lo facciamo io e lui anche se non è mai successo. Luigi non mi ricatta, è meraviglioso e mi dispiace che queste due persone vogliono fare passare me come fragile e lui come uno che vuole uccidere qualcuno. Prima o poi la verità uscirà. Sono stati loro (Moric e Di Lorenzo, ndr) a dirmi che Luigi avrebbe potuto avermi fatto un video.

Me l’hanno imboccato, e Nina cercava di farmi dire che ero stata picchiata da Luigi. Che assolutamente non è vero, lui non mi ha mai alzato un dito se non per farmi un regalo. Parliamo di follia, lei ha bisogno di qualche cura. Imparasse l’italiano e smettesse di farsi i lifting. Parlasse in tribunale. Io le cose serie le tratto in tribunale, non in tv. Durante la telefonata piangevo perché ero rimasta chiusa in casa e non potevo uscire.

Divulgare le registrazioni senza il consenso è reato. Se io non sono d’accordo se ne faccia una ragione. Nina è un’ignorante.

Luigi Favoloso nega il ricatto

La cosa che più mi ha dato fastidio di tutta questa storia è di essere accusato di aver ricattato Elena, ma non è così.

Io però mi chiedo, se Elena Morali non ha nulla da nascondere, per quale motivo non ha voluto fare sentire la registrazione della telefonata?

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI