Elena Morali, lite Polizia e gravi accuse: “Ho foto dei lividi”, Barbara “Trova pace”

23/02/2020 di Valentina Gambino

Elena Morali e il litigio con i poliziotti: ecco cosa è successo

Elena Morali ospite di Domenica Live da Barbara d’Urso, ha raccontato la sua verità sul famoso litigio avvenuto con la polizia con protagonisti anche Daniele Di Lorenzo e Scintilla, gli ex fidanzati con i quali non riesce ad avere un rapporto “sano”, sotto sua stessa ammissione.

Elena Morali e il litigio con i poliziotti: ecco cosa è successo

Cosa è successo realmente? L’ex Pupa ha preso a calci e pugni la Polizia? Elena Morali esordisce scusandosi:

Vorrei fare le mie scuse pubbliche alle forze dell’ordine perché vanno rispettate per il lavoro che svolgono verso tutti.

Poi spiega cosa è accaduto, nonostante avesse avuto un blackout di memoria per via di un violento attacco di panico:

Perché sono arrivati i poliziotti? Io esco da un locale per via di alcuni litigi perché io non so più gestire la situazione tra Daniele e Scintilla. Esco perché stavo discutendo in generale per stupidate. Ho un attacco di panico così forte che stavo per svenire, perché in questi casi o svengo o urlo…

Esco e urlo. Mi sono sentita toccata perché non ragionavo… non avevo le mie medicine. Perché essendo sotto cura da un po’ di tempo… prendo un po’ di Xanax che non avevo. Mi hanno raccontato… ho avuto un vuoto di memoria. Sentendomi urlare una passante ha chiamato la polizia.

Daniele Di Lorenzo, entra dal dietro le quinte e racconta la sua versione a Barbara d’Urso:

C’erano delle pattuglie e mentre stava urlando la polizia passava ed io ho detto alla passante se mi dava una mano per poterla calmare. Lei ha fermato quattro pattuglie della polizia. Elena inveiva contro di me.

La Morali interviene ancora:

Sono scesi ed io ho continuato ad urlare e nel cercare di bloccarmi… mi hanno messo le mani al collo ed io ero scalmanata e nel prendermi per bloccarmi… ho dimenticato tutto, sono andata in ospedale per capire come mai avessi dimenticato una cosa simile…

Daniele rivela che quando Elena ha degli attacchi di panico, tendenzialmente non puoi toccarla perché si innervosisce molto. Ecco perché, sentendosi bloccata dalla polizia, avrebbe reagito particolarmente male:

In quel momento potrebbe anche tirare calci.

Poi è arrivato Scintilla portandole le medicine sbagliate ed è stato bloccato, a sua volta, dalla Polizia perché si è scagliato contro Daniele:

Credevo che i poliziotti stessero facendo del male a Scintilla ed ho cominciato a dimenarmi e loro mi hanno fermata.

Le gravi accuse contro la Polizia

Di seguito, le gravi accuse di Elena Morali nei confronti della Polizia:

Io ho delle foto dei segni sul collo della Polizia. Sono stata buttata per terra, ho i lividi. Avranno pensato che fossi una pazza… come fanno sei poliziotti a buttarsi sopra una persona di 47 chili? Ma io non ragionavo… Non ho tirato dei calci…. Quando sono arrivate le gocce mi sono calmata.

“Sono single… terza persona? No, non c’è nessuno”

Elena Morali, conclude dicendo di non essere fidanzata né con Scintilla né con Daniele Di Lorenzo:

Io non sto con Scintilla e nemmeno con Daniele. La nostra è una relazione un po’ malata… non stiamo insieme ma ci teniamo l’uno all’altra… io mi ritengo single. Ho due persone nel cuore ma non dormo con nessuno. Se c’è una terza persona? No… non sono mai andata a letto con nessuno che non fosse Daniele o Gianluca.

Barbara d’Urso, ha quindi concluso la parentesi a loro dedicata:

Daniele è una persona perbene, Scintilla non ha bisogno di niente, io stimo tutte due… trova pace figlia mia.

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI