Edoardo Siravo: “Ci voleva Distretto di Polizia per farmi tornare in tv”

23/10/2010 di Simone Morano

Edoardo Siravo con Vanessa Gravina

Il grande pubblico televisivo ha imparato a conoscerlo nei panni del commissario Vincenzo Leoni nella soap opera Vivere. Ora è stato, per così dire, “promosso sul campo”, e, passato di grado, interpreta il pm Michele Sinatra nella fiction Distretto di Polizia 10. Parliamo dell’attore Edoardo Siravo, 53 anni, che è stato intervistato nell’ultimo numero di Grand Hotel.

Siravo ha raccontato al settimanale diretto da Orio Buffo le sue ambizioni professionali, che si mescolano, inevitabilmente, con la sua vita privata:

Con la mia compagna, l’attrice Vanessa Gravina, da anni facciamo coppia anche sul palcoscenico. Attualmente siamo impegnati con La bisbetica domata. Anche mia figlia Silvia, 27 anni, è un’attrice. Sul palco lavoriamo molto bene insieme, lei ha fiducia in me e io in lei.

Doppiatore di attori come Gerard Depardieu e Jeremy Irons, Siravo ha anche parlato dei suoi colleghi di lavoro a Distretto:

Per un po’ sono sparito dalla televisione, e c’è voluto Distretto a convincermi a tornare. Si tratta di una serie, per così dire, vecchio stampo, come ormai se ne vedono poche, in cui ci sono attori giovani ma molto bravi. Sul set mi sono trovato benissimo con tutti, a partire da Simone Corrente, il protagonista, con cui ho instaurato un rapporto quasi paterno.

Ma, benché assente dal piccolo schermo, in questi anni l’attore si è dedicato al teatro, insieme con Vanessa e Silvia.

Mia figlia è cresciuta respirando aria di teatro fin da piccola (anche sua mamma, Anna Teresa Rossini, è attrice, ndr). Pensate che ha debuttato a soli sei mesi in un film.

COMMENTI