Ecco la nuova Domenica In di Lorella Cuccarini

15/07/2010 di Emanuela Longo

Lorella Cuccarini si prepara al suo grande ritorno in Rai, alla conduzione della nuova edizione di Domenica In. Non un ritorno qualsiasi, ma sicuramente uno dei più emozionanti, come dichiara l’eterna show girl 45enne sulle pagine del settimanale Sorrisi, in cui afferma come il suo “nuovo debutto” televisivo vada a coincidere con i 25 anni dal suo primissimo debutto ufficiale.

Anche per lo stesso programma, la prossima sarà una stagione importante, poiché festeggerà i suoi 35 anni, ma Lorella si sta già impegnando affinchè possa dare vita ad una trasmissione degna dei conduttori che l’hanno preceduta:

Sarà legata al passato ma cercherò di dare un’impronta personale. Punterò sulle mie caratteristiche di donna, con la sua curiosità e la sua personalità. Però vorrei che venisse fuori una Lorella non solo legata al ballo e al canto, ma anche alla sua carica umana.


Tra le succulenti anticipazioni relative alle due ore e mezza di diretta, la Cuccarini ci anticipa che saranno delle ore di divertimento ma non solo: oltre ai duetti di ballo, anche inedite interviste con i suoi ospiti. Al contrario di quanto non facciano già i suoi colleghi, la conduttrice afferma:

Non inseguirò gossip, discussioni, dibattiti accesi, anche se fanno ascolto. Non sarei a mio agio su quel terreno.

La parte “talk”, dunque, Lorella ha deciso di lasciarla alla trasmissione che la precede, L’Arena di Massimo Giletti.
Tra un look “naturale, semplice, fresco, non appariscente”, come dichiarato dalla stessa conduttrice, lo studio Lorella se lo immagina ricco di contaminazioni tra il passato ed il futuro: colorato e rassicurante ma anche con elementi supertecnologici, puntando così sui più giovani.

Per ora, dunque, Lorella continuerà a pensare unicamente al suo futuro impegno, lasciandosi alle spalle il periodo di “pausa” dalla televisione, avvenuto non certo per sua volontà, ma per un contratto che l’ha vincolata, costringendola finora a restare “in panchina”. Per lei arriva, dunque, il dolce sapore, non della rivalsa, ma del sogno che sta per realizzarsi.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI