Domenica Live, intervista a Scialpi, il suo coming out speciale e la sofferenza per la madre: “Il giorno dopo non c’era più per me” – FOTO

25/02/2013 di Valentina Gambino

Durante Domenica Live, il contenitore domenicale condotto da Barbara D’Urso, oltre ai classici dibattiti che la conduttrice ci propone a fasi alterne, non mancano le interviste ai numerosi personaggi dello spettacolo. Ieri, il primo ospite di una lunga serie è stato Scialpi, all’anagrafe Giovanni Scialpi, ma dal 2012 Shalpy (un vero passo in avanti, non c’è che dire). Il cantante, noto soprattutto tra gli anni ’80 e ’90 si è presentato in studio, con una bella chioma biondo platino (ridatecelo moro e senza botulino, grazie!) raccontando subito la storia legata alle sue labbra rifatte.

La D’Urso, prima di presentarlo afferma che il cantante voleva fare un coming out molto speciale, fino a quando, entrando in studio, ci rendiamo conto che il coming out è legato alle sue labbra, in quanto, se tornasse indietro non si rifarebbe più e spiega il motivo: “Una stupidità adolescenziale” (c’ha 50 anni, non mi pare che 25 anni fa aveva già le labbra rifatte) e poi continua: “Ho preso una decisione stupida, sono andato da un chirurgo che mi ha messo il silicone e ha creato un’azione fibrotica enorme che mi ha portato ad avere tre operazioni e ancora non sono arrivato alla fine, ma non si può togliere ovviamente”.

Un filmato ci mostra l’uomo negli anni d’oro della sua carriera, anni ’80, look improponibile, occhi di ghiaccio per arrivare fino ai giorni d’oggi con il video del 2012, Icon man. Dopo poco un altro video ci mostra la giornata tipo di Scialpi, in quanto il cantante si inietta nella pelle delle punture di vitamine ogni sette/dieci giorni. Il resto del servizio accentua il suo narcisismo, perché diciamocela tutta, questo uomo, nonostante le labbra a gommone si sente ancora un grandissimo gnocco.

Ovviamente si apre la parentesi tragica e Barbara racconta che il cantante negli ultimi dieci anni ha raggiunto la disperazione, suo padre è morto e sua madre poco dopo è stata colpita dall’Alzheimer: “Io mi sono trovato vicino Natale mia madre che dormiva in un modo e il giorno dopo non c’era più per me”. Il cantante ringrazia pubblicamente gli zii, e proprio loro gli hanno ovviamente scritto una lettera. In ultimo, nonostante sia davvero difficile crederci, l’artista fa commuovere la conduttrice:

Ti ringrazio Barbara, è difficile ed è molto bello portare alla ribalta delle storie vere, anche perché non tutti i personaggi sono facili, io non sono un personaggio facile, non tutte le persone ti sanno prendere nella maniera giusta per riuscire a tirarti fuori l’emozione e tu l’hai fatto, grazie!

Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI