Domenica In flop, Fabrizio Del Noce: “Benedetta Parodi? Non è detto che abbia deciso lei di andarsene”

01/03/2018 di Emanuela Longo

Nuove critiche a Domenica In da parte di Fabrizio Del Noce, che nei mesi scorsi aveva già definito il programma di RaiUno “deprimente”, dando un suo giudizio negativo anche sulla conduzione di Benedetta Parodi. Ora, dopo le ultime novità relative proprio alla sorella minore di Cristina Parodi, la quale avrebbe definitivamente lasciato Domenica In (sebbene abbia registrato preventivamente due clip che la vedranno ancora protagonista nelle prossime settimane), Del Noce rincara la dose. Ecco quali sono state le sue dichiarazioni in una recente intervista per il sito di Marida Caterini.

Fabrizio Del Noce, il commento sul flop di Domenica In

L’ex direttore di RaiUno, Fabrizio Del Noce, dice la sua sull’addio di Benedetta Parodi a Domenica In: “A parte che non è detto che non l’abbia deciso lei di andarsene, visto come è stata defilata, tuttavia la sua uscita di scena a questo punto della stagione non è una bella cosa sia per l’immagine di Benedetta sia per quella della Rai”, ha commentato.

A sua detta, dunque, “Non è così che si raddrizza una trasmissione”. E sull’insuccesso che, settimana dopo settimana ha registrato il programma domenicale dell’ammiraglia Mediaset ha aggiunto: “Il flop non deve essere imputato soltanto a lei. E così facendo non si aprono nuovi orizzonti perché non ci sono margini per farlo e i cambiamenti devono essere fatti quando esiste la possibilità di farli”.

“Questa Domenica In è nata male e non si è fatto nulla per cambiare in corsa qualcosa”, ha proseguito Del Noce ricordando come, ai tempi della sua direzione, quando un programma andava male veniva chiuso senza attendere oltre. “Il vero restyling andava fatto durante la sosta natalizia e invece di resettare si è andati avanti per crescere nella media share approfittando dell’assenza del competitor Barbara d’Urso”, ha criticato ancora Del Noce, ricordando poi come con il ritorno di Domenica Live gli ascolti sono stati comunque sempre bassi.

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI