Domenica In: ancora il caso Scazzi a L’Arena; Lorella Cuccarini e Anna Tatangelo omaggeranno Raffaella Carrà

24/10/2010 di Emanuela Longo

Come di consueto, anche questa domenica ci farà compagnia sulla prima rete Rai, l’ampio contenitore suddiviso in tre parti, che farà il suo esordio alle ore 14 con Massimo Giletti e la sua Domenica In… L’Arena. Ancora il caso di Avetrana e di Sarah Scazzi, animeranno l’Arena di Giletti, con il dibattito sugli ultimi sviluppi della vicenda. Tra i vari ospiti che ne discuteranno, Simona Izzo, l’avv. Daniele Galoppa (difensore di Michele Misseri), il Generale Luciano Garofano (ex Comandante del RIS di Parma), il Prof. Domenico De Masi, il giornalista Lamberto Sposini, lo psichiatra Luigi De Maio, presenti in studio, mentre il Prof. Stefano Zecchi in collegamento.

Nella seconda parte del talk, si parlerà invece dell’emergenza rifiuti in Campania.

Giletti, passerà la parola a Sonia Gray, nel suo spazio in onda dalle 15:55 alle 16:15, Domenica In… Amori. La storia d’amore indimenticabile al centro della puntata di oggi, sarà quella tra Sofia Loren e Carlo Ponti; neanche questa settimana mancherà La posta del cuore.

Il testimone, passerà poi a Lorella Cuccarini ed al suo atteso spazio domenicale, Domenica In… Onda, affiancata come sempre da Massimiliano Rosolino.

Tra i grandi ospiti di questa puntata, Ornella Vanoni, che la vedremo esibirsi in alcuni dei suoi più grandi successi, reinterpretati in chiave jazz, prima di allietarci insieme a Lorella, nell’ambito di un duetto. Omaggio a Raffaella Carrà, in compagnia della giovanissima giudice di X Factor, Anna Tatangelo, che si esibirà anche nei suoi brani più conosciuti.

Max Giusti, sarà invece colui che si sottoporrà alla consueta “intervista a colori”. Ancora musica con Francesco Baccini, mentre per l’angolo cinema, ci sarà il cast al completo del film Uomini contro Donne, per la regia di Fausto Brizzi.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI