“Mi brucia, chiamate qualcuno!”: ennesimo disastro per Francesca Cipriani, vuole lasciare il GF Vip

31/10/2021 di Emanuela Longo

Francesca Cipriani

Francesca Cipriani è di nuovo alle prese con la tinta per capelli. Dopo il primo tentativo fallito, ha deciso di riprovarci ma a quanto pare il risultato si è rivelato ancor più disastroso. E chiaramente non sono mancate le nuove reazioni di puro panico da parte della Vippona.

Francesca Cipriani, disastro tinta: cosa è successo

A quanto pare, Francesca Cipriani non avrebbe un bel rapporto con la tinta per capelli. La ricrescita le ha causato un disastro ormai irrecuperabile. Nel pomeriggio di ieri, con la collaborazione di Manila, Francesca ci ha riprovato ma anche questa volta non è andata come sperato.

Da biondo chiaro i capelli sono diventati di un bizzarro verde. In un primo momento Manila era certa di aver azzeccato il giusto punto di biondo ma solo al momento dell’asciugatura si è accorta del nuovo pasticcio:

Ci sono zone dove non è stata messa la tinta!

Secondo Manila sarebbero state tolte tutte le macchie ma adesso necessiterebbero i colpi di sole. La Cipriani, sconvolta, ha chiesto un loro aiuto:

Ma per favore, non vedi che è arancione e verde! Perchè non mi dite la verità? Io ci vedo! E’ verde, sono verde in testa!

Poco dopo è stato compiuto un nuovo tentativo con l’aiuto anche di Jo Squillo e Clarissa Selassié e se l’effetto verde è andato via, in compenso è venuta fuori una strana chiazza gialla tra i capelli! A quel punto Francesca è andata nel panico più totale minacciando addirittura di voler lasciare il GF Vip:

Oddio no, io così non mi vedo! Non posso andare in giro così! Basta ragazzi! Mi sta bruciando anche la testa, ve lo giuro. Chiamate qualcuno per favore, per favore, mi brucia, ve lo giuro, ve lo giuro, ve lo giuro su Dio. Sta bruciando! Voglio andare via non posso andare così, ahia mi brucia la testa!

QUI il video

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI