Denise Pipitone, lo sfogo di Anna Corona: “Mazara sa che siamo innocenti”

17/07/2021 di Emanuela Longo

Denise Pipitone

La trasmissione Quarto Grado è tornata ad occuparsi del caso di Denise Pipitone raccogliendo lo sfogo di Anna Corona. La donna, ex moglie del padre biologico della piccola scomparsa 17 anni fa da Mazara Del Vallo, è già stata processata e assolta per sequestro di persona e sarebbe ora nuovamente indagata nell’ambito della nuova indagine in corso.

Denise Pipitone, lo sfogo di Anna Corona a Quarto Grado

Anna Corona a Quarto Grado ha riservato il suo sfogo raccontando le difficoltà della sua famiglia dopo la sparizione di Denise Pipitone avvenuta il primo settembre 2004. La donna ha commentato:

Tutta Mazara del Vallo sa che noi non c’entriamo nulla con la scomparsa di Denise Pipitone […] Avete fatto troppi giochetti di prestigio sulla mia pelle e su quella dei miei figli.

Durante il suo sfogo ha anche ammesso:

Jessica (Pulizzi, la figlia ndr) è stata picchiata da un poliziotto: un ceffone che non dimenticheremo mai.

E parlando della piccola scomparsa ha aggiunto:

Si sono fatti sfuggire di mano la situazione. Sua madre va aiutata perché sta cercando di ritrovarla. Io posso dire che camminerò sempre a testa alta per Mazara. Tutta la città sa che noi non c’entriamo nulla.

Al momento proseguono le indiscrezioni sulle indagini da parte della Procura di Marsala che avrebbe iscritto nel registro degli indagati Anna Corona e Giuseppe Della Chiave, sebbene non sia mai giunta la conferma ufficiale. gli inquirenti starebbero ascoltando i testimoni legati ai fatti accaduti 17 anni fa.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI