Denise Pipitone, Piera Maggio sbotta contro Quarto Grado dopo intervista ad Anna Corona: “Vergogna!”

08/05/2021 di Emanuela Longo

Piera Maggio, la mamma di Denise Pipitone, non ci sta e proprio mentre a Quarto Grado va in onda l’intervista ad Anna Corona, lei sbotta sui social soprattutto dopo l’appello lanciato dall’ex moglie dell’attuale marito Piero Pulizzi, papà della bimba scomparsa 17 anni fa.

Denise Pipitone, Piera Maggio contro Quarto Grado

Nel corso dell’intervista a Quarto Grado, Anna Corona ha lanciato un appello rivolgendosi direttamente a Piera Maggio mostrandosi solidale con lei:

Io ti voglio dire che sono solidare con te e sono anche io alla ricerca della verità […] Io voglio la verità tanto quanto te. Quindi mi affianco a te in qualsiasi cosa possa essere utile a fare saltare fuori la vera verità. Io sono con te.

Parole che tuttavia hanno fatto indignare ulteriormente Piera Maggio, che su Facebook ha sbottato proprio contro il programma di Rete 4:

Quarto Grado vergogna! Dopo 17 anni di bugie non accettiamo la finta solidarietà attraverso un appello! Vogliamo verità e giustizia!

La mamma di Denise Pipitone ha proseguito:

Quarto Grado solidarietà finta. Vergognoso e inaccettabile. Perché il trio A.C., J.P. e A.P. e parenti non dicono che anche dopo il sequestro di Denise hanno avuto un comportamento schifoso nei nostri riguardi tutte le volte che ci si incontrava per le vie di Mazara? Basta con le bugie, siamo stanchi. Dite la verità.

Ad unirsi allo stesso pensiero anche Milo Infante, che proprio ieri, in chiusura di Ore 14, ha ospitato ancora una volta Piera Maggio definendola una vera “leonessa”:

A Quarto Grado Anna Corona sostiene che il giorno in cui è scomparsa Denise ha invitato i carabinieri a salire in casa sua ma che loro hanno preferito gironzolare per la casa della sua vicina al piano terra. O ci prende in giro lei o ci prendono in giro i carabinieri che hanno deposto in tribunale e il magistrato che ha indagato. Vergogna.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI