Damiano dei Maneskin querela il giornale francese? Risposta e frecciatina

02/06/2021 di Valentina Gambino

Damiano dei Maneskin

Damiano David, leader dei Maneskin, intervistato con la sua band tra le pagine dell’ultimo numero di Tv Sorrisi e Canzoni, ha lanciato una frecciatina alla Francia parlando del suo gatto ed ha svelato se procederà con una querela oppure no.

Damiano dei Maneskin: frecciatina alla Francia e svela se sporgerà querela

Chi ho riabbracciato, per primo, una volta a casa? I miei gatti. Come si chiamano? Uno Legolas, come il personaggio del “Signore degli Anelli”, l’altro Bidet, come qualcosa che in certi Paesi non hanno…

Chiara frecciatina alla Francia, seconda all’Eurovision. La questione della spiacevole bufala sul tuo presunto uso di cocaina, lanciata da un giornale francese, si è chiusa dopo il tuo test antidroga negativo.

Damiano David si aspetta delle scuse ufficiali dai francesi e sporgerà querela?

No, perché per me la questione non si è mai neanche aperta. E stato solo un grosso sketch comico, alla “Zelig”. Se arriveranno le scuse, sono pronto a riceverle. Ma adesso a tutti noi interessa soltanto festeggiare, in barba a chi ha tentato di ostacolarci.

L’Eurovision finalmente in Italia

Grazie al trionfo dei Maneskin, 31 anni dopo l’ultima vittoria italiana con Toto Cutugno (prima di lui solo Gigliola Cinquetti nel 1964), toccherà a noi organizzare l’Eurovision Song Contest del 2022. 

La finale, in diretta su Raiuno, dovrà svolgersi in un sabato di maggio che non coincida con una partita di Champions League. La decisione sulla città ospitante va presa entro settembre e i requisiti sono: dovrà essere vicina a un aeroporto internazionale, avere strutture alberghiere per accogliere decine di migliaia di persone e un palazzetto o un’altra struttura coperta (quindi non uno stadio), con una capienza di almeno 10mila posti.

Bisogna prevedere anche capannoni dove allestire i camerini degli artisti, l’area per le delegazioni di 40 Paesi, uffici, servizi, bar e la sala stampa per accogliere circa 1.500 giornalisti. I nomi dei conduttori dovranno essere annunciati entro gennaio 2022. 

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI