“Da quando il tg di La7 ha iniziato a fare ascolti, il Tg1 parla sempre di Telecom”

15/03/2011 di Simone Morano

Giuseppe Giulietti

Il portavoce di Articolo 21 Giuseppe Giulietti avanza dubbi sull’imparzialità del Tg1 sulla vicenda Telecom.

Per quale motivo ormai da qualche tempo il telegiornale della prima rete Rai dedica un’attenzione speciale alle vicende di Telecom e del suo presidente Franco Bernabè? Sarà un caso, ma da quando la7, del gruppo Telecom, ha iniziato a crescere, e in particolare da quando stanno crescendo gli ascolti del tg diretto da Enrico Mentana, il Tg1 ha deciso di concentrarsi con attenzione particolare alle mosse finanziarie e industriali del gruppo.

Giulietti precisa:

In tutto questo non ci sarebbe niente di strano, se la stessa attenzione fosse stata rivolta anche agli altri oligopolisti del settore tv, o al conflitto di interessi del presidente del Consiglio. È il caso di ricordare, inoltre, che ogni volta che La7 ha tentato di rialzare la testa, ha preso il via una bufera mediatica e politica per convincerla a non dare troppo fastidio e a tirare il freno a mano.

La conclusione è amara:

Ad apparire strano è che ai rappresentanti di Telecom e del suo gruppo editoriale non venga mai permesso di replicare: lo stesso trattamento, per altro, che viene riservato a Sky, ritenuto ormai un gruppo ostile, solo perché ha osato guadagnare consistenti fette di mercato. Perché il diritto di replica non vale per chi non piace al Presidente del Consiglio e alla sua corte? Quando Roberto Saviano parlò della Lega a Vieni via con me, parlamentari della Commissione di Vigilanza e membri del Consiglio di Amministrazione invocarono una replica.

COMMENTI