Creatori di Glee creano fondo universitario per il figlio di Naya Rivera: “era nostra amica”

15/07/2020 di Emanuela Longo

Naya Rivera

I creatori di Glee, Ryan Murphy, Ian Brennan e Brad Falchuk, nelle passate ore hanno voluto ricordare l’attrice Naya Rivera con una intensa dichiarazione resa nota da E! News in cui hanno sottolineato il suo essere stata non solo una grande e talentuosa artista ma anche una donna dal carattere straordinario. Gli stessi creatori hanno poi rivolto un importante pensiero al figlio di 4 anni dell’attrice, dalla stessa messo in salvo.

Creatori Glee parlano di Naya Rivera “era nostra amica”

Il trio di creatori della serie Tv Glee che ha visto la presenza di Naya Rivera fino all’ultima stagione nel ruolo di Santana Lopez hanno ricordato l’importanza del suo personaggio e ripercorso il periodo trascorso sul set.

Abbiamo il cuore spezzato per la perdita della nostra amica Naya Rivera.

I produttori hanno spiegato che inizialmente Naya non era una presenza regolare sul set della serie:

Ma non ci sono voluti più di un episodio o due per noi per renderci conto che avevamo avuto fortuna a trovare una delle stelle più talentuose e speciali con cui avremmo mai avuto il piacere di lavorare. Naya poteva recitare, poteva ballare, e poteva cantare. Avrebbe potuto inchiodare con una barzelletta così come schiacciarti con una scena emotiva. Poteva essere spaventosamente dura o profondamente vulnerabile con facilità. Era una gioia per cui scrivere, una gioia da dirigere.

Ma Naya Rivera è anche responsabile di numerose esibizioni indimenticabili di Glee oltre che di un personaggio, quello di Santana, che ha avuto un ruolo determinante per la comunità LGBTQ+.

Naya era sempre commossa dalle ragazze che si sono rivolte a lei per dirle quanto l’amore di Santana e Brittany le avesse colpite. L’obbligo di Naya nei loro confronti, e verso tutti i suoi fan, era evidente. Aveva la rara combinazione di umiltà e fiducia infinita nel suo talento.

La Rivera era anche una straordinaria professionista:

Era sempre puntuale, conosceva sempre le sue battute (che non era facile considerando i lunghi dialoghi che spesso le abbiamo dato), rideva sempre sul set. Era calda e premurosa e ferocemente protettiva del resto del cast. Era dura ed esigente. Era divertente. È stata gentile. È stata generosa. Ci sono stati alti e bassi durante gli anni meravigliosi e stressanti che abbiamo trascorso a fare Glee […] Il tipo di cose che accadono in una famiglia. Naya era più di un semplice attore nel nostro show: era nostra amica.

Infine i tre creatori hanno rivolto i loro pensieri alla famiglia (che nelle passate ore ha dedicato una dichiarazione toccante alla 33enne), in particolare alla madre ed al piccolo figlio Josey. E a proposito del bambino hanno dichiarato:

Noi tre siamo attualmente in procinto di creare un fondo universitario per il bellissimo figlio che amava più di tutto.

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI