Cosa ha detto Antonio Zequila contro Patrick al Grande Fratello Vip?

31/01/2020 di Emanuela Longo

Antonio Zequila, Grande Fratello Vip

Antonio Zequila, a quanto pare, continua senza freni a “bullizzare” Patrick Ray Pugliese al Grande Fratello Vip. Ormai da giorni, dopo l’ultima puntata del reality targato Alfonso Signorini, l’attore ha dato il meglio di sé con espressioni subito bollate sui social come violente, blasfeme e volgari. Questa sera, finalmente, qualcuno farà notare al concorrente il suo atteggiamento fuori luogo?

Cosa ha detto Antonio Zequila contro Patrick Ray Pugliese

Antonio Zequila

Già nei giorni scorsi Antonio Zequila si era reso protagonista di un episodio alquanto spiacevole che aveva acceso la polemica sui social. A quanto pare il gieffino mal tollera il fisico poco atletico di Patrick Ray Pugliese e nei suoi confronti ha usato parole pesanti immaginando persino torture e supplizi pur di farlo dimagrire (il video in apertura).

Sebbene tra i due i rapporti non siano idilliaci, Zequila a quanto pare avrebbe incentrato tutto sull’aspetto fisico del coinquilino, continuano ad attaccarlo in maniera violenta.

E così, come riferisce anche TgCom24, se in un primo momento aveva usato un tono ironico chiedendo ad un altro concorrente di “tirargli un pugno e sfondargli il cranio”, successivamente ha trovato divertente immaginare una tortura ai suoi danni: “Dobbiamo legarlo al palo come San Sebastiano. Lo leghiamo e gli tiriamo le palle. Chi lo prende in fronte 100 punti, sui denti 50, sui genitali 40 e giochiamo, quelle palle fanno pure male”.

Patrick chiaramente ha continuato a restare all’oscuro di tutto. Il Tempo online ha evidenziato ulteriori episodi di vero bullismo da parte di Zequila. L’ultima? “Gli metto la pipì in bocca così smette di fare i gavettoni”. E poi ancora sul peso di Patrick si sarebbe lasciato andare a vari commenti del calibro: “cinghiale, ippopotamo, maiale, quarto di bue da macellare”.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI