Coronavirus, principe Carlo positivo: “Ha sintomi”, paura per la Regina Elisabetta

25/03/2020 di Emanuela Longo

Coronavirus, principe Carlo

Anche il principe Carlo, primogenito della Regina Elisabetta, sarebbe stato colpito dal Coronavirus. L’erede al trono britannico è risultato positivo al test del tampone come reso noto Buckingham Palace. Carlo era già in isolamento in Scozia da alcuni. Il principe di Galles (72 anni il prossimo novembre), stando a quanto precisato da un portavoce dalla sua residenza ufficiale di Londra, avrebbe manifestato lievi sintomi del Covid-19 ma “per il resto è in buona salute”.

Coronavirus, principe Carlo positivo al Covid-19

Paura adesso anche per la Regina Elisabetta dopo la notizia del principe Carlo positivo al Coronavirus, anche se fonti della corte reale britannica – scrive il Fatto Quotidiano online – hanno precisato che l’erede al trono ha visto sua madre (quasi 94enne) per l’ultima volta “prima del 13 marzo”.

A sottoporsi al test del tampone anche la consorte Camilla, duchessa di Cornovaglia, risultata però negativa. Al momento la coppia sarebbe in auto isolamento nel castello scozzese di Balmoral e sarebbe esclusa la possibilità di un trasferimento in ospedale.

Il portavoce, citando fonti mediche, ha commentato:

Non è stato ancora possibile accertare da chi il principe abbia preso il virus.

Negli ultimi tempi Carlo avrebbe avuto solo alcuni singoli incontri privati con conoscenti, funzionari e dignitari, prima del trasferimento in Scozia. Tutti loro sarebbero stati messi al corrente al fine di sottoporsi ai controlli del caso.

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI