Coronavirus e Pechino Express 8: la precisazione nella prima puntata

11/02/2020 di Emanuela Longo

Pechino Express 2020

Nella prima serata di martedì 11 febbraio ha preso ufficialmente il via Pechino Express ed a volti spettatori è venuto un dubbio più che giustificato: i concorrenti hanno corso il rischio Coronavirus? Ricordiamo infatti che una delle tappe dell’ottava edizione dell’adventure game di Rai2 sarà proprio in Cina, il Paese dal quale ha preso il via l’epidemia che sta spaventando il mondo intero per via delle numerose vittime ad oggi registrate.

Coronavirus e Pechino Express, i rischi

Esiste davvero un collegamento tra il Coronavirus e la nuova edizione di Pechino Express? Poco prima dell’inizio ufficiale della gara che vede coinvolte dieci coppie di concorrenti, la voce narrante del programma ha fatto una precisazione importante:

Il programma che state vedendo è stato registrato prima dell’attuale emergenza sanitaria.

Come emerso dal comunicato ufficiale, infatti, le riprese sono state realizzate lo scorso autunno, per un totale di 37 giorni, mentre l’allarme coronavirus è partito l’ultimo giorno del 2019.

I dubbi paventati (CLICCA QUI per leggere l’approfondimento), fortunatamente sono stati spazzati via nella prima puntata di Pechino Express, con la speranza che il programma possa rappresentare un supporto, almeno morale, al Paese pesantemente colpito dall’emergenza.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un clamoroso ritorno alle origini ✈️ Il viaggio di #PechinoExpress inizia ora: dalla #Thailandia 🎒#Rai2 @costantinodellagherardesca

Un post condiviso da Pechino Express (@pechinoexpress) in data:

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI