Coronavirus: Amici 19, ragazzi parlano con le famiglie: “Situazione surreale, sembra un film” (VIDEO)

12/03/2020 di Valentina Gambino

Coronavirus: Amici 19, parenti degli allievi aggiornano sulle condizioni di salute

Anche i ragazzi di Amici 19 sono stati informati (ormai da giorni) dell’emergenza Coronavirus del nostro paese. Proprio per questo motivo, i talenti ancora in gara hanno potuto parlare con i genitori, per conoscere la situazione fuori dalle casette ed entrare in contatto con loro almeno per telefono.

Coronavirus: Amici 19, parenti degli allievi aggiornano sulle condizioni di salute

Come ben sapete, i ragazzi di Amici 19 vivono all’interno di alcune casette dentro Cinecittà e fanno la “spola” tra l’abitazione e la sala prove che si trova lì vicino, in attesa degli appuntamenti serali. Durante il daytime, Nyv ha potuto sentire la madre che ha cercato di tranquillizzarla dicendole che stanno bene. La cantante però, si è mostrata turbata per la pandemia del Coronavirus:

In questi giorni sto andando in po’ in crisi per questa cosa del coronavirus.

La madre, però, ha cercato di rasserenarla:

Devi stare tranquilla perché sta tutto bene, altrimenti non te lo direi. È un po’ un disastro perché non si può uscire, tutto qua. Non piangere, sai che ti amo. Devi andare avanti, sei una grande artista, lo sei davvero.

Anche Giulia ha potuto sentire la madre:

Ci manchi, amore. Siamo preoccupati per te ma stiamo tutti bene. Sto andando in ufficio, papà è in smart working. Non preoccuparti, stiamo usando tutte le precauzioni del caso. Usciamo il meno possibile. È un momento difficile ma passerà con la collaborazione di tutti. Pensa a fare il tuo percorso. Quando esci saremo arrivati alla parte finale di questa cosa che vi state risparmiando perché siete lì. Siamo tutti fieri di te.

Spazio per il papà di Javier in collegamento da Cuba:

Qui non ci sono casi, va tutto avanti senza problemi. Stanno prendendo tutte le misure di sicurezza per prevenire qualsiasi tipo di contagio.

Gaia Gozzi ha sentito la mamma:

Qui stiamo tutti bene sono solo emozionata di sentirti. Siamo chiusi in casa, usciamo soltanto per andare in supermercato e in farmacia una volta alla settimana con maschera, occhiali e guanti. È una situazione surreale, sembra un film ma in questo momento ognuno deve fare quello che è giusto fare quindi noi siamo a casa. L’unica cosa che mi preme è che tu sia al sicuro.

Pure Jacopo ha avuto modo di parlare con la madre:

È una situazione un po’ particolare che sta vivendo tutta l’Italia ma stiamo tutti bene. Siamo tutti dalla tua parte, sei bravissimo e vai avanti così.

Nicolai, invece, ha sentito la sorella dall’Argentina:

Noi Stiamo bene… avrai sentito cosa succede a causa del coronavirus ma stiamo bene. Mamma è ad Aruba, dice che devi continuare a esercitarti 4 volte al giorno come quando eri bambino.

Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI