Come è morto Piero Sonaglia? “Stroncato da un infarto”, il video tributo di Amici 21

03/04/2022 di Valentina Gambino

Come è morto Piero Sonaglia

La morte di Piero Sonaglia ha letteralmente sconvolto tutta la grande famiglia di Maria De Filippi. Nel corso della “buonanotte di Amici 21”, il programma si è concluso con un commosso videotributo a lui dedicato.

Piero Sonaglia è morto, Maria De Filippi: “Fa davvero malissimo”

Fa davvero malissimo. La tua voce, il tuo volto, il tuo sguardo attento, il tuo modo di esserci, la capacità di ascoltare. Sempre teso a cercare di fare la cosa giusta. Ho iniziato con te. – ha scritto Maria De Filippi su Instagram – Ho vissuto il mio lavoro sempre con te, con il tuo sorriso e le tue spalle forti, pronto a portare la tua squadra e me per prima, sempre sani e salvi in porto. 

Nel modo giusto, per tutti. E ogni volta che sarò in studio non smetterò di cercare il tuo sguardo nella certezza che ti troverò, che mi capirai in un secondo come sempre, nella certezza che alzerai il pollice per dirmi che va tutto bene. Ti ho voluto bene, ti voglio bene e te ne vorrò sempre.

Come è morto Piero? 

La notizia è stata riportata da Canale Dieci, la tv in chiaro e giornale di news che ha base a Ostia e su tutto il litorale romano. Piero Sonaglia, l’assistente di studio di Maria De Filippi, sarebbe morto stroncato da un infarto dopo una partita di calcetto, dove stava giocando con suo figlio di 25 anni: 

Si è accasciato nel campo di calcetto dove stava giocando con il figlio.

Piero Sonaglia viveva a Ostia con la nuova compagna. Mentre stava giocando con il figlio, primogenito di quattro, con la loro squadra su uno dei campi da calcetto di via Amenduni, si è accasciato.

Canale 10 scrive che il referto del medico parla di “morte per infarto da trauma”. Il corpo verrà sottoposto ad autopsia presso l’istituto di Medicina legale dell’università di Tor Vergata.

QUI trovate il video tributo di Amici 21.

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI