Come è morto Diego Armando Maradona? L’intervento tempestivo dei medici

25/11/2020 di Valentina Gambino

Come è morto Diego Armando Maradona?

Diego Armando Maradona è morto, aveva compiuto da poco 60 anni. La drammatica notizia sconvolge il mondo del calcio e dello sport, lasciando tutti senza parole. Era stato ricoverato in una clinica di La Plata e lo scorso 3 novembre era stato sottoposto a un intervento per rimuovere un versamento di sangue causato da un ematoma cerebrale.

Come è morto Diego Armando Maradona?

Al momento del decesso, l’ex fuoriclasse del Napoli, era insieme alla figlia Giannina. L’intervento a cui Maradona si era sottoposto lo scorso 3 novembre era perfettamente riuscito. Il medico che lo aveva operato aveva raccontato: “Diego ha reagito molto bene”.

L’Equipe, giornale francese, apre con la foto di Maradona con la Coppa del Mondo in mano e la scritta: “Maradona, la morte di un dio”. Pronto anche il ricordo del ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora:

La morte di Maradona è una notizia terribile. Era più di un campione, era un genio del calcio, un fuoriclasse assoluto. Ha rappresentato in una stagione irripetibile i sogni e le speranze del popolo della mia città. Napoli piange, stasera.

Parla anche Arrigo Sacchi:

Stento a crederci, sapevo che era stato dimesso. Se ne va un fenomeno, una buona persona, generosa, che amava il calcio. Uno straordinario protagonista, il più grande in assoluto.

In questi minuti è arrivato anche il messaggio su Twitter del Napoli, squadra per sempre legata al nome di Maradona, al di là dei risultati sportivi.

Ma come è morto l’ex campione di calcio? Fatale un arresto cardio-respiratorio. L’intervento tempestivo dei medici, purtroppo, non è bastato per salvarlo.

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI