Codacons denuncia Fedez per calunnia, minacce e violenza: il rapper replica (VIDEO)

10/05/2020 di Valentina Gambino

Il Codacons querela Fedez (e il rapper risponde). Tutto ha avuto inizio con la lodevole iniziativa di Federico e la moglie Chiara Ferragni. Con una raccolta fondi aperta su Gofundme la celebre coppia ha raccolto oltre 4 milioni di euro per costruire un nuovo reparto di terapia intensiva al San Raffaele di Milano per curare i malati di Covid (cliccare per credere).

Codacons denuncia Fedez
Codacons denuncia Fedez, ecco tutte le accuse

Codacons denuncia Fedez

Fedez ha scatenato i followers contro il Codacons garantendo loro la totale immunità affermando testualmente che internet non è ‘un mezzo diffamatorio’ e che, pertanto, ‘si può dire il caz..o che si vuole’, tesi del tutto smentita dalle sentenze della Cassazione.

L’artista accusava anche l’associazione di aver avviato una raccolta fondi in favore degli ospedali italiani e di aver distratto le donazioni per finanziare se stessa – prosegue il Codacons – tesi ridicola e smentita dalle informazioni contenute nella pagina in questione del sito Codacons, in cui si dichiarava in modo trasparente che le donazioni servivano a finanziare l’attività legale dell’associazione in tema di coronavirus.

Fedez, in sintesi, è stato querelato per:

Diffamazione, calunnia, associazione a delinquere, violenza, minacce plurime e induzione a commettere reati.

La replica del rapper non è tardata ad arrivare:

Nella vita non ci ho capito proprio un cazz*. Per cercare di dare una mano, senza avere niente in cambio, senza pretendere nulla, cosa ci ho guadagnato? 5 anni che perderò in tribunale intasando i pubblici uffici perché un’associazione che addirittura faceva una raccolta fondi spacciata per aiuto al coronavirus, che poi i soldi finivano a loro, ha deciso che non sono al livello della loro moralità. Mi viene da ridere…

Ad inizio articolo il VIDEO sfogo del buon Fedez.

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI