Clarissa Selassié scoppia a piangere per il padre in carcere e svela il primo incontro dopo l’arresto

05/11/2021 di Emanuela Longo

Clarissa Selassié

Clarissa Selassié, ieri sera, l’abbiamo vista in lacrime nella Casa del Grande Fratello Vip. Il motivo è presto detto: la più giovane delle principesse etiopi si è infatti confidata con Miriana Trevisan tornando a parlare del padre che attualmente si trova in carcere in Svizzera. Un tema delicato, affrontato in diretta qualche settimana fa da Alfonso Signorini ma che evidentemente continuerebbe ancora a tormentare la giovane Clarissa.

Clarissa Selassié: lo sfogo sul padre in carcere

Se le altre sorelle Selassié raramente hanno affrontato l’argomento, l’arresto del padre ha molto turbato Clarissa, che ieri è tornata a sfogarsi con Miriana. Il genitore dopo l’arresto in Lussemburgo dello scorso giugno con l’accusa di presunta truffa è poi stato trasferito in un carcere a Lugano, in Svizzera.

Clarissa ha raccontato a Miriana il dolore nell’averlo rivisto solo dopo 15 giorni. Le sue parole sono state raccolte dai colleghi di Biccy, che riportano:

Era con i vestiti da carcere mentre piangeva. La scena più brutta della mia vita, non me lo scorderò mai. Una scena che non posso cancellare. Mi sento in colpa a stare in tv e pensare che lui sta in carcere…

Quindi ha descritto il momento in cui hanno potuto vederlo, seppur per un tempo molto breve:

Credimi che è stata una cosa molto forte. Ha fatto tutta l’estate in prigione in Lussemburgo senza essere mai stato ascoltato, poi l’hanno spostato in Svizzera, ma in estate chiudono i tribunali quindi è slittato tutto.

Miriana ha quindi domandato come mai attualmente l’uomo si trovasse proprio in un penitenziario in Svizzera, e la Vippona ha replicato:

L’hanno messo in Svizzera perché la causa è lì. L’hanno fermato in Lussemburgo.

Un pensiero anche alla madre, che a detta di Clarissa ha dovuto affrontare molte cose in quest’ultimo periodo, non potendo contare quasi su nessuno:

Abbiamo almeno 5 avvocati che si occupano di questa cosa, ma a parte loro e i cugini nulla. La cosa poi è internazionale, una situazione di me**a.

La Selassié ha poi spiegato il suo stato d’animo, svelando che avrebbe voluto avere più notizie dall’esterno sullo stato del padre:

Provo a non pensarci, ma non ci riesco e non è semplice divertirmi. Perché il mio pensiero è sempre a lui che sta lì. Noi qui stiamo anche bene, però vorremmo avere più notizie da fuori, su papà e come sta.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI