Cittadinanza onoraria ad Antonella Clerici da parte del comune di Sanremo

13/10/2009 di Giulia Calchetti

Il flop di Tutti Pazzi per la Tele sembra ormai essere una brutta parentesi passata per la nostra Antonella, ormai interamente dedicata alla realizzazione del Festival di Sanremo.

La Clerici aveva espresso il suo desiderio di chiedere al sindaco di Sanremo la cittadinanza onoraria, dato il suo attaccamento emotivo al luogo. Infatti proprio a Sanremo vi è la casa del suo nonno ed inoltre sua figlia Maelle compirà un anno appena terminata la serata finale di questa edizione.
Desiderio che si esprime si realizza, almeno così è stato per Antonella. Tv sorrisi e canzoni ha contattato il sindaco Maurizio Zoccarato che così ha risposto:

Antonella anticipa la sorpresa che Sanremo intendeva farle al Festival. Siamo felici di conferirle la cittadinanza onoraria per il contributo nel valorizzare l’immagine della nostra città.

Sembra davvero che il Festival di Antonella nasca sotto una buona stella, come la stessa futura conduttrice ha dichiarato al settimanale Tv sorrisi e canzoni:

Il mio Sanremo e’ nato sotto una buona stella. Piano piano il Festival 2010 prende forma e ci sono congiunture favorevoli, incastri che funzionano, persone che aderiscono. Leggo sui giornali che Fiorello e’ possibilista, Bonolis aspetta solo l’invito per venire.
Approfitto di quest’intervista per invitarlo pubblicamente, dopo averglielo anticipato in privato: Paolo, vieni a Sanremo!

Ed ecco che dopo l’ipotesi Fiorello come potenziale partner, scatta anche l’ipotesi di Bonolis, che, ricordiamo, ha condotto l’edizione del 2005 di Sanremo con Antonella Clerici e Federica Fellini.

Accetterà l’invito Bonolis? Noi di Blog Tivvù pensiamo proprio di si!

COMMENTI