Chiara Ranieri contro tutti, in particolare contro Morgan: non facevo parte anch’io della “tua” famiglia?

24/11/2009 di Valeria Panzeri

L’ex concorrente di X Factor, Chiara Ranieri, intervistata ai microfoni del Tg Com, ha parecchi punti sui quali desidera far sentire la propria campana.

Il primo nodo da sciogliere riguarderebbe il suo ex capitano Marco Castoldi; la ragazza sostiene di essersi fidata e affidata alla sua guida, del resto è quello che prevede il format, ma di non aver ricevuto in cambio il medesimo trattamento di favore al momento dell’eliminazione. Asserisce inoltre che i brani assegnatole da Morgan erano spesso troppo lontani dal suo stile. Considerando che la Ranieri si è scontrata proprio contro Silver (salvato da Morgan) sarebbe stato interessante vedere, nel caso il leader dei Bluvertigo avesse preso la decisione contraria, che tipo di bilancio avrebbe fatto invece Silver. Penso che la risposta a tale quesito sia uno dei motivi principe per il quale il giovane boy scout sia ancora in gara: il modo di approcciarsi alla gente, che sia un pubblico o che sia Marco Castoldi, è fondamentale per un cantante che, in parte, è un comunicatore.
La polemica continua riesumando anche la questione Cristiana; Chiara si è sentita offesa quando Morgan l’ha accusata di essere invidiosa della sua bellezza. A proposito di bellezza la giovane tiene a precisare che non si sente un brutto anatroccolo ed è stanca dei continui paragoni con Susan Boyle… e su questo ha ragione.
Precisazione: nessuno pensa male di Susan Boyle ma siamo al ridicolo con questi paragoni: le due cose che avrebbero in comune sono il canto e una conformazione fisica importante. Applicando questa miserrima logica Rhianna è la nuova Aretha Franklin perchè sono entrambe di colore, cantano e lo fanno pure nella stessa lingua. Sta già partendo il sondaggione su chi sarà il nuovo Silver: ci sono un sacco di Emo in coda, oltre alle Giovani Marmotte.

Il vero tasto dolente, per la Ranieri, sta nel fatto che nessuna casa discografica l’abbia ancora contatta; a fronte di ciò prenderà un appuntamento con la Sony. Inoltre la cantante trova strano che sia già uscito il singolo di Damiano e che la Mori abbia caldeggiato il progetto. Non chiedetemi cosa ci sia di strano perché io non ho colto, anzi se qualche buon’anima mi illuminasse ne sarei grata.

Chiara manifesta infine dispiacere per l’uscita di Paola e si augura che sia Marco a vincere.

COMMENTI