Chiara Ferragni, paparazzi nascosti tra i cespugli: “Foto mentre trascino Leone” – VIDEO

09/05/2020 di Emanuela Longo

Chiara Ferragni continua ad essere inevitabilmente al centro del gossip. Dopo aver festeggiato il suo 33esimo compleanno, la fashion blogger ed imprenditrice digitale, nonché moglie di Fedez è stata presa d’assalto dai paparazzi insieme al piccolo figlio Leone, come raccontato dalla stessa in una serie di Instagram Stories. Nonostante questo la Ferragni l’ha presa con filosofia ed un pizzico di ironia (video in apertura).

Chiara Ferragni, paparazzi nascosti tra i cespugli: il racconto

Chiara Ferragni

Con l’avvio della Fase 2, anche Chiara Ferragni, insieme a Fedez ed al piccolo figlio Leone si sono regalati alcune brevi passeggiate nel parco sotto casa, come previsto dal nuovo Dpcm e dopo due mesi di rigidissima quarantena.

Dopo le polemiche (sterili) che si sono sollevate contro i Ferragnez accusati di non saper fare i bravi genitori per non aver indossato la mascherina anche a Leone – che tuttavia non è obbligatoria sotto i 6 anni – Chiara ha dovuto fare i conti anche con un piccolo “ostacolo” che da  qualche mese era riuscita ad evitare: i paparazzi.

Nelle passate ore l’influencer ha voluto raccontare ai suoi follower ciò che le era successo proprio durante una sua ultima passeggiata al parco con Leone:

Ragazzi comunque oggi sono andata al parco con Leo. Nascosti tra i cespugli c’erano un paio di paparazzi, che hanno fatto delle foto bellissime, del tipo Leo che si dispera e io che cerco di trascinarlo. Oppure io che lo prendo in braccio e lui che piange. Non vedo davvero l’ora di vederle, perché saranno delle foto magiche. Adesso vediamo cosa esce fuori.

Con il sorriso la Ferragni ha fatto intendere come i paparazzi siano sempre pronti con uno scatto a immortalare momenti normali trasformandoli in qualcosa di sensazionale. Il nuovo “scoop” potrebbe essere presto pubblicato, ed anche Chiara non vede l’ora di scoprire come sarà confezionato il servizio.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI