Chiara Ferragni contro l’omofobia: “Se un bambino vede due uomini baciarsi non diventa gay”

29/08/2020 di Valentina Gambino

Chiara Ferragni contro l’omofobia

Chiara Ferragni e il suo discorso contro l’omofobia. L’imprenditrice digitale ha commentato un post di Trash Italiano, facendo impazzire Twitter e facendola arrivare in vetta alle tendenze: “Se un bambino vede due uomini baciarsi non diventa gay”.

Chiara Ferragni contro l’omofobia: il perfetto commento dell’imprenditrice

L’imprenditrice digitale ha commentato un post di Trash Italiano che ha evidenziato ancora una volta, le assurde e medievali idee di una Youtuber (di cui io – fortunatamente – non avevo mai sentito parlare) che ha criticato un cartone animato Disney che parla di una ragazzina apertamente bisessuale.

“Insegnano che l’omosessualità è normale”, ha blaterato questa tipa, mostrando solamente ignoranza e chiusura mentale. Chiara Ferragni, quindi, dopo un precedente intervento, ha nuovamente espresso il suo concetto contro l’omofobia:

Se un bambino vede due uomini baciarsi non diventa gay. Forse però – cresce pensando che due uomini si possono amare come siamo abituati a vedere un uomo che ama una donna, ed allo stesso modo come una donna può amare una donna. Se crescendo capisce di essere gay si sentirà più accolto da una società in cui l’amore è amore, senza bisogno di etichette. Avrà meno paura ad essere se stesso, ad esprimere i suoi sentimenti e capirà che non deve sentirsi sbagliato, e che l’amore è sempre giusto. Che problema c’è se viene insegnato un amore senza confini?

Quando dico che Fedez e Chiara sono due adorabili patatoni e Leone crescerà alla grande, sbaglio? No, assolutamente no.

 

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI