Le gravidanze di Chiara Ferragni e il “calo della libido”, Fedez svela un particolare intimo – VIDEO

22/07/2021 di Valentina Gambino

Chiara Ferragni e Fedez

Fedez, nel corso del suo nuovo appuntamento con il suo podcast (“Il muschio selvaggio” insieme all’amico Luis Sal), ha parlato di un argomento intimo importante: il calo della libido durante le gravidanze di Chiara Ferragni.

Fedez parla dell’intimità con Chiara Ferragni durante la gravidanza

Nell’ultimo appuntamento con “Il Muschio selvaggio”, il buon Federico ha ospitato Myss Keta e Massimo Boldi. Tra una domanda e l’altra, l’inedito quartetto ha risposto alle curiosità della “posta del cuore”:

Da quando sono incinta mio marito non vuole più venire a letto con me.

Questo è stata la domanda posta da una follower che ha trovato la pronta risposta di Fedez, così come riportano i colleghi di Very Inutil People:

Posso dire una cosa? Qua sono esperto. Ci sta che durante la gestazione possa calare la libido. Non ti preoccupare, è normale. L’uomo, che rispetto alla donna non riesce ad adattarsi molto bene ai cambiamenti, quando vede questa pancia e sa che dentro c’è un essere vivente, un po’ si agita. 

Succede. Ci sta! Vedrai che quando partorirai tornerà tutto come prima. Chiedigli ‘come mai non mi sc*pi più?’ e lui ti dirà magari ‘è la prima volta che vedo questa cosa’. È come entrare nell’acqua fredda, mi devo ambientare.

Fedez, quindi, parlando (probabilmente) di un accadimento personale, ha fatto intendere di avere avuto un calo della libido durante le gravidanze della moglie Chiara Ferragni.

Il rapper però, ha tranquillizzato la sua ascoltatrice parlando di una criticità solamente momentanea. 

Eccovi a seguire il VIDEO del podcast dove Fedez parla dell’argomento al minuto 42.54.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Muschio Selvaggio Podcast (@muschioselvaggio)

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI