C’è Posta per te, la storia di Milo: Mara Venier commossa ricorda la mamma morta – VIDEO

19/01/2020 di Emanuela Longo

Mara Venier a C'è posta per te

Abbiamo dovuto aspettare la fine della seconda puntata di C’è posta per te per assistere al ritorno di Mara Venier, amica di Maria De Filippi, protagonista di una storia toccante che arriva direttamente da Carovigno, in provincia di Brindisi. A scrivere al programma è stato il giovane Milo, padre di una figlia di tre anni, Beatrice, la cui madre è però morta poco più che ventenne anni in un terribile incidente stradale. Da allora, lui vive in casa dei suoceri, che lo trattano come un vero e proprio figlio. A loro la sorpresa organizzata da C’è posta per te, un regalo per ringraziarli dell’amore e per ricordare Giada, la loro figlia scomparsa.

La storia di Milo a C’è posta per te

La storia di Milo cela un dramma che coinvolge due famiglie: la sua e quella di Giada, la ragazza conosciuta a soli 16 anni e che nel 2018 lo ha reso padre della piccola Beatrice. Giada è rimasta vittima di un terribile incidente stradale avvenuto proprio sotto i suoi occhi a soli 22 anni. Da quel momento sono stati Maria Teresa, Angelo ed il figlio Giuseppe ad accoglierlo nelle loro vita e nella loro casa, insieme alla piccola Beatrice.

La lettera scritta dal giovane è stata molto toccante e carica di parole importanti, proprio quelle che difficilmente lui è riuscito finora a dire:

Ero pieno di sogni da realizzare per lei e per nostra figlia. Ora lavoro, mangio e piango. Scusami se mi appoggio a te in questa maniera (si rivolge a Maria Teresa, ndr). Era il 16 maggio del 2018 quando l’ho vista per l’ultima volta. Era così bella, vedevo il suo viso nello specchio retrovisore. Tutto a un tratto si è spento il mondo. Giada ha smesso di vivere. Vorrei partisse da qui, la fiammella di una nuova vita insieme. Angelo, Maria Teresa e Giuseppe sappiate che io e Beatrice vi saremo vicini sempre, siamo una famiglia.

L’intervento di Mara Venier

Ad ascoltare le toccanti parole è Mara Venier, che è stata chiamata per realizzare una sorpresa. E quando la vedono scendere dalle scale i volti dei tre destinatari della missiva si illuminano di gioia.

A loro, Mara Venier racconta una parte della sua vita che l’ha segnata particolarmente, la morte della madre:

La vita ti porta improvvisamente a dover accettare dei dolori enormi. Nessuno può accettare una perdita così grave. Ma voi siete una famiglia meravigliosa, piena di dignità, piena di forza. Credo che la vostra forza sia proprio questa meravigliosa bambina, Beatrice. Ti racconto una cosa molto privata, molto mia: ho perso mia madre che era la mia vita, il senso della mia vita. Quando se n’è andata per me era finita, non avevo più voglia di vivere. Volevo andare dove era lei, poi la vita mi ha regalato un nipotino. Mi è tornato il sorriso e la voglia di affrontare la vita. La forza la dovete trovare in Beatrice.

A loro Mara ha voluto regalare una crociera di famiglia e un camion di succhi di frutta amati da Milo a suon di “Tanto paga Maria!”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Uno dei volti più amati della televisione italiana ora a #CePostaPerTe, benvenuta Mara Venier! 😊

Un post condiviso da C’è Posta Per Te (@cepostaperteufficiale) in data:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

“Non sai cosa farei per restituirti la tua Giada” Una lettera piena di dolore e di speranza ❤ #CePostaPerTe

Un post condiviso da C’è Posta Per Te (@cepostaperteufficiale) in data:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Questa sì che è una Famiglia con la F maiuscola! 😍 ✨ #CePostaPerTe

Un post condiviso da C’è Posta Per Te (@cepostaperteufficiale) in data:

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI