Caso Denise Pipitone, Olesya Rostova indisposta: TV russa rinvia l’esito del DNA

06/04/2021 di Valentina Gambino

Caso Denise Pipitone, Olesya Rostova

Il caso di Denise Pipitone sta creando incredibile hype da parte della televisione russa che sta monopolizzando l’attenzione in maniera agghiacciante. Olesya Rostova è la bambina scomparsa da Mazara Del Vallo? La mamma Piera Maggio e il suo avvocato, proprio in queste ore, si sono trovati di fronte un altro rinvio.

Caso Denise Pipitone, Olesya non sta bene: esito DNA rinviato

Ed infatti, il programma che sarebbe dovuto andare in onda questa sera è stato ancora spostato, generando fortissimi malumori. 

A quanto pare la giovane Olesya non starebbe bene costringendo la rete russa a spostare ancora la registrazione della trasmissione che dovrebbe svelare il risultato del DNA e rivelare la verità sul suo gruppo sanguigno.

Ma come si svilupperà il caso di Denise Pipitone? Una telespettatrice russa ha descritto il format su Twitter e perché viene seguito un particolare iter televisivo:

Sono una donna russa, so benissimo come funziona questa trasmissione. Le storie presentate devono avere conclusione mediatica soltanto davanti alle telecamere del programma. Ci vuole tempo.

La donna ha voluto dare una spiegazione per placare le numerose polemiche provenienti dall’Italia, dove non ci si spiega come sia possibile fare attendere oltre una madre e un padre che hanno sofferto per così tanto:

Gli addetti della trasmissione devono fare le loro indagini riguardo tutti i possibili casi legati alla storia di turno, alle denunce dell’epoca, le segnalazioni, ecc. Interverranno più potenziali mamme che faranno il test del DNA e soltanto dopo che ognuna di loro avrà raccontato la propria storia, apriranno le buste con gli esiti. E’ probabile che siano tutti negativi.

Solo una parola: follia.

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI