Caso Denise Pipitone, ex pm Angioni: “Portata via in auto da una donna, testimoni si sono tirati indietro”

19/05/2021 di Emanuela Longo

Denise Pipitone

In attesa di scoprire le novità contenute nella nuova lettera anonima relativa al caso Denise Pipitone e che saranno rese nel corso della trasmissione Chi l’ha visto, anche la trasmissione Mattino Cinque è tornata sul giallo che va avanti da ormai 17 anni. A fornire ulteriori dettagli ci ha pensato l’ex pm Maria Angioni, tra le prime ad occuparsi del caso.

Denise Pipitone, le novità da Mattino Cinque

Al centro del mistero della scomparsa di Denise Pipitone, come emerso nell’ultima puntata di Mattino Cinque, ci sarebbero un’auto ed un uomo che racconta un fatto di cui sarebbe stato testimone. Si tratta di un meccanico che dirà di aver visto la mattina della sparizione della bambina a circa tre minuti a piedi dalla casa dove è scomparsa Denise, una Ford Fiesta di colore scuro, forse blu metallizzata.

Alla guida dell’auto ci sarebbe stata una donna la quale avrebbe avuto un incidente sbattendo contro un muretto basso. A parlare ai microfoni del programma Mediaset è l’ex pm Angioni che ha riferito:

Questa macchina che scappa e l’incidente che ha avuto è molto importante per le indagini. Io ho ritenuto a lungo che fosse la macchina con cui è stata portata via la bambina. Io ricordo che oltre al meccanico c’era una coppia e ricordo che questa coppia aveva indicato un orario in cui aveva visto la macchina. Ricordo anche che queste due persone erano state avvicinate da un componente della famiglia allargata della bambina e poi avevano cambiato un po’ l’orario. Per questo motivo io li avevo sentiti più volte. Nel complesso, dalle dichiarazioni di questi testimoni e dalla dichiarazione del meccanico era emerso che questa autovettura correndo alla disperata è andata a sbattere contro un paracarro di pietra. I testimoni avevano anche riferito della direzione compatibile con una fuga dal luogo in cui la bambina era scomparsa.

QUI IL VIDEO

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI