Caso Denise Pipitone: Chi l’ha visto accusata di creare hype per lo share, ecco perché

30/03/2021 di Emanuela Longo

Denise Pipitone

Proprio oggi, con un promo, la trasmissione Chi l’ha visto ha annunciato per la puntata di domani un servizio che potrebbe riaccendere i riflettori su un caso di cronaca mai dimenticato, la scomparsa di Denis Pipitone. La piccola sparì nel nulla dalla Sicilia all’età di 4 anni e da allora sono passati ormai 17 anni.

Caso Denise Pipitone: la ragazza russa è davvero lei?

Tutto ha inizio dopo la segnalazione di una spettatrice relativa ad una giovane donna 21enne che dalla Russia sta cercando la sua mamma. La ragazza assomiglia in maniera incredibile alla mamma di Denise Pipitone, la signora Piera Maggio.

Da qui un sospetto: e se quella 21enne fosse davvero Denise Pipitone? Una domanda che riaccende nella sua famiglia la speranza di poterla finalmente riabbracciare dopo tanti anni. Eppure c’è qualcosa che non torna.

Vedendo l’intervista dalla trasmissione russa, infatti, molti utenti del web avrebbero decretato che la ragazza non sarebbe Denise. Lo si dedurrebbe dalle sue foto da bambina, ben differenti dall’immagine che ormai tutti noi conosciamo della piccola Pipitone.

Ecco allora che sui social in molti utenti hanno accusato la trasmissione di creare hype per lo share, illudendo così Piera Maggio, che non si è mai arresa anche di fronte ai tanti buchi nell’acqua.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI