Perché Re Carlo ha le dita “a salsiccia”? Spiegato il motivo e le possibili cause

14/09/2022 di Valentina Gambino

Perché Re Carlo ha le dita "a salsiccia"?

Re Carlo, in questi giorni, si è reso già protagonista di alcune gag e nervosismi diventati virali. Il pubblico social, inoltre, ha notato un dettaglio non trascurabile: le dita della mano particolarmente gonfie, chiamate “a salsiccia” perché ricordano la forma dell’insaccato di carne.

Perché Re Carlo ha le dita a “salsiccia”?

Il particolare è stato notato dal web anche nel 2021, in un video in cui Carlo beve una pinta di birra durante un fidanzamento nel sud di Londra: “Non ho mai notato le mani di Re Carlo fino a questa foto! Sta bene? Sono così gonfi”, si leggeva su Twitter.

Il DailyStar ha chiesto parere al dottor Gareth Nye che ha immediatamente identificato le due possibili cause. La prima potrebbe essere un edema: 

Una condizione in cui il corpo inizia a trattenere i liquidi negli arti, normalmente gambe e caviglie, ma anche nelle dita, il che le fa gonfiare. Per verificare se questa è la reale causa, al re basterebbe premere l’area gonfia per circa 15 secondi e valutare il possibile avvallamento dell’area.

La seconda causa delle dita “a salsiccia” potrebbe essere l’artrite:

Un’altra condizione comune negli over sessanta. Spesso colpisce tre aree principali della mano: l’articolazione del pollice o entrambe le articolazioni delle dita. Le dita di solito diventano rigide, doloranti e gonfie e sebbene i farmaci possano alleviare il dolore, il gonfiore può rimanere.

Tra le altre possibili cause anche una dieta ricca di sale oppure la somministrazione di alcuni farmaci per la pressione alta.

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI