Carla Giommi si racconta, in esclusiva, a Verissimo

13/02/2010 di Valeria Panzeri

“Sono stata in silenzio perché sono umile e riservata però troppe malignità sono state dette su me, mi hanno descritto come una persona cattiva, invece mi sento fra le più buone di questo mondo”.

Esordisce così, per la prima volta in televisione, l’ex compagna di George Leonard incalzata dalla padrona di casa di Verissimo.

In realtà quando George è entrato noi stavamo uscendo dalla crisi e speravamo che il Gf potesse rafforzarci. Non so se siano vere le presunte amanti saltate fuori negli ultimi tempi ma ho forti sospetti che sia tutto vero.

Di bianco vestita, capelli biondi curati e sguardo realmente triste.

La donna dice di aver sopportato tante cose esclusivamente per il figlio Dan, al quale ha vietato, ad un certo punto, di vedere il reality (ovvero nel momento in cui il padre ha iniziato la propria relazione con Carmela).
La scelta del Leonard di entrare nella casa non aveva incontrato affatto il favore della Giommi.

Il timore, come madre, è che ora suo figlio Dan venga deriso dai compagni di scuola in quanto figlio di una persona che si dichiara Principe, che si atteggia in maniera spropositata e che ha detto ti amo ad una donna che conosceva dopo qualche settimana all’interno di un reality. Effettivamente non ha proprio tutti i torti…

Grandi le perplessità circa la trasparenza dell’amore che George continua a sbandierare verso Carmela:

Mi sembra tutto tanto forzato, per nulla spontaneo, non credo che George sia sincero quando parla dei sentimenti che prova per Carmela. Nonostante questo io gli auguro tutto il bene del mondo. Mi spiace soltanto ci sia un figlio di mezzo.

Carla racconta di aver ricevuto moltissime lettere di solidarietà da tante donne.

Per ciò che concerne il suo primo ed unico incontro con il principe dopo l’uscita dalla casa la Giommi asserisce che si sia trattato di un colloquio fugace, poco chiaro ed alquanto sconclusionato.
Nonostante l’atteggiamento che l’ex compagno ha tenuto nei riguardi della madre di suo figlio la signora vuole comunque mantenere un rapporto civile per il bene di Dan.

Chiarito anche il punto dei presunti compensi stratosferici richiesti dalla donna: Silvia Toffanin asserisce che la Giommi non ha voluto alcun compenso, la presentatrice stessa dice di poter essere la testimonianza vivente di ciò. Questo significa dunque che Barbara D’Urso si sarebbe inventata il fatto che, l’ospite in questione, avrebbe richiesto un’altissima cifra per presenziare nella sua trasmissione?

Mistero.

L’ex di George Leonard conclude dicendo che l’indifferenza, anche e soprattutto nei riguardi delle donne che si sarebbero “intromesse” nella sua famiglia, è sicuramente la riposta migliore che possa riservare a chiunque l’abbia ferita.

COMMENTI