Uomini e Donne: Camilla Ferranti rinnega il programma

06/09/2010 di Elisa Zanolli

Camilla Ferranti

Quando i “famosi” rinnegano il loro passato. E’ il caso di Camilla Ferranti. Ve la ricordate? Nella stagione 2006-2007 si era seduta sul trono di Uomini e Donne, aveva fatto la sua scelta, ma era stata rifiutata da Alessandro Di Pasquale. In questi giorni su un giornale di gossip la Ferranti afferma:

Se tornassi indietro non farei più il programma della De Filippi perché è troppo lontano dalle mie corde, e penso che si sia anche visto all’epoca.

Che sia stato un trampolino di lancio per la sua carriera di attrice è da escludere, almeno così dice:

Il fatto di avere poi successo e fare il mestiere che voglio lo attribuisco alla perseveranza, alla disciplina, allo studio e all’umiltà di fare provini su provini. Piano piano sto riuscendo a togliermi l’etichetta della tronista. Spesso è molto difficile perché c’è un pregiudizio di base. Però, superato lo scoglio iniziale, se dimostri che sei umile e vuoi imparare, riesci a farti valutare per quello che sai fare veramente.

Certo portarsi nel curriculum una stagione di Uomini e Donne deve essere “molto pesante”, soprattutto quando grazie a quell’apparizione vieni conosciuta e puoi tentare la strada della recitazione.

Quella di trovarsi sul trono è stata una fortunata coincidenza, è nato tutto un po’ per caso. Avevo fatto richiesta di partecipazione e poi ai provini, ero stata presa. Ma durante il programma avevo capito che non era una cosa per me perché nel programma, e questo non l’avevo calcolato, c’era tutto quello che odio come, per esempio, mettere in piazza i fatti propri. Perché io di base sono molto riservata e paradossalmente lì mi trovavo a fare proprio il contrario! E’ stato un errore ma agli errori si può porre rimedio.

Dopo l’esordio al programma della De Filippi Camilla Ferranti lo scorso anno è stata al centro delle polemiche perché ritenuta raccomandata da Silvio Berlusconi, rinnega anche questo?

Non ho brutti ricordi di quel periodo. Non l’ho vissuto come una tragedia perchè non ho fatto niente di male. Sono stata segnalata da Berlusconi, non raccomandata e quella segnalazione non l’ho chiesta, è capitata perchè sono stata notata. Mi ha fatto anche piacere. Il premier è un amico di famiglia ancora oggi. Non è cambiato nulla.

A giugno è uscito nelle sale il film Alice di Oreste Crisostomi, dove la Ferranti recita come protagonista. Le facciamo i complimenti per essere riuscita a raggiungere il suo sogno di attrice, se davvero è solo tutto merito suo.

COMMENTI