Bruno Arena, Max Cavallari su Facebook: “Non è più in coma, ha aperto gli occhi”

27/02/2013 di Emanuela Longo

Finalmente una buona notizia, dopo oltre un mese di attesa e ansia. Il condizionale, in questi casi, resta tuttavia d’obbligo, almeno fino alla conferma ufficiale ma, stando a quanto scritto dall’amico fraterno Massimiliano (Max) Cavallari su Facebook, pare che Bruno Arena, il comico del duo dei Fichi d’India, sia uscito dallo stato di come in cui vigeva da quando era stato colto da malore, lo scorso 17 gennaio, al termine della registrazione di una puntata della trasmissione Zelig. Portato d’urgenza presso il San Raffaele di Milano, Arena era stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico al fine di fermare l’emorragia cerebrale che lo aveva colpito. Da allora, vigeva lo stato di coma farmacologico e la prognosi non era stata ancora sciolta.

Da qualche tempo, Bruno aveva lasciato l’ospedale milanese per essere trasferito in un centro specializzato di riabilitazione; i medici, anche qui, non si erano sbilanciati oltre e non avevano sciolto la prognosi, ma alcuni segnali di miglioramento, come confermato anche dal suo manager Massimo Zoli, erano iniziati a comparire, ridando così speranza in coloro che da settimane sono in attesa di buone notizie sullo stato di salute del comico. Ieri, la sua spalla, Max, ha rafforzato ancora di più queste speranze, con un nuovo stato pubblicato sulla pagina ufficiale del duo comico.

“Domani arrivo, aspettami… ho tante cose da raccontarti”: è bastato questo stato per provocare la reazione dei tanti utenti (la pagina Facebook conta oltre 20 mila “Mi piace”), interessati a conoscere le attuali condizioni di salute di Bruno; ai numerosi commenti, Max ha quindi replicato, sotto lo stesso stato: “No, non è più in coma… Aperto gli occhi…”.

fichi d'india bruno arena2

fichi d'india bruno arena

Sono bastate queste poche parole a far tirare un sospiro di sollievo, in attesa naturalmente di notizie ufficiali direttamente dalla famiglia e dal suo manager.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI