Braccialetti rossi 3: la serie chiude con 4,8 mln confermata la quarta stagione, tutte le curiosità

02/12/2016 di Federico Lanza

Le lacrime per la morte di Nina (interpretata da Denise Tantucci) si sono appena asciugate e già nuove toccanti emozioni si fanno largo tra i fan di Braccialetti rossi 3. Ieri infatti, è andata in onda l’ultima puntata del teen drama, sulla rete ammiraglia di Casa Rai a partire dalle 21.10 circa. La serie ha vinto la gara degli ascolti TV scontrandosi con Zelig Event e così, il finale di Braccialetti rossi 3 è stato visto da 4.820.000 spettatori (share 18,53%). Da oggi, venerdì 2 dicembre 2016, ogni settimana fino al 3 marzo 2017, sbarca in edicola la collana completa delle tre stagioni. La prima uscita prevede dvd + cofanetto a €9,90.

Braccialetti Rossi 3, la musica della serie, la località ed altre curiosità

Nel disco Braccialetti rossi 3 di Niccolò Agliardi ci sono 14 tracce di cui sette brani inediti e sette vecchi successi delle prime due stagioni. Ma Niccolò ha esordito anche come scrittore, con il romanzo “Ti devo un ritorno” edito da Salani (euro 14,90). Un’ultima curiosità: tutte le apparecchiature mediche usate sul set sono vere, ma radiografie, ecografie e altri reperti diagnostici dei braccialetti rossi sono creati in fase di lavorazione.

Braccialetti Rossi 3, la musica della serie, la località ed altre curiosità

L’ospedale di Braccialetti rossi è stato ricreato al Ciasu (Centro internazionale alti studi universitari) di Fasano, in provincia di Brindisi. L’isola, invece, è un mix di luoghi. Le riprese aeree, le inquadrature del mare e del porto, infatti, sono state realizzate alle isole Tremiti, mentre gli altri scorci sono in realtà porzioni dei quasi 60 chilometri di costa tra Fasano e Brindisi. Il faro è quello di Capo d’Otranto, in provincia di Lecce, ma gli interni sono quelli di una piccola masseria a Speziale, vicino Fasano. La scogliera dove Leo (Carmine Buschini) si sente male a inizio stagione è a sud di Polignano a Mare, Bari.

Mentre lo stabilimento balneare dove Vale fa kitesurf è a Rosa Marina, vicino a Ostuni (Brindisi). La casa di Cris (Aurora Ruffino) si trova a Bari, mentre quella di Leo a Monopoli (Bari), come pure il cimitero dove è sepolta la mamma del ragazzo. A Bari c’è anche la piscina-limbo dove si trovano i ragazzi in bilico tra la vita e la morte. La grotta, invece, è un sito archeologico sulla statale che collega Fasano a Savelletri.

Braccialetti Rossi 4, la quarta stagione si farà

Le prime due stagioni di Braccialetti rossi sono state tratte dall’omonimo libro di Albert Espinosa, che ha raccontato la sua esperienza di ragazzino malato di tumore. La terza è stata scritta, con una più libera ispirazione, da Sandro Petraglia e Giacomo Campiotti, che ne è anche il regista. I due autori stanno già lavorando alla quarta stagione, che si girerà il prossimo anno. Sia in fase di scrittura che di riprese e montaggio, per rendere più credibile il racconto gli autori si avvalgono della consulenza medica del professor Giacinto La Verde, ematologo dell’ospedale Sant’Andrea di Roma.

COMMENTI