Boss in incognito, anticipazioni del 8 marzo: Marco D’Arrigo il protagonista della seconda puntata

08/03/2018 di Vincenzo Faraone

Nella prima serata di oggi, giovedì 8 marzo, torna su RaiDue l’appuntamento con la seconda puntata del programma Boss in incognito, il docu-reality di Endemol condotto da Gabriele Corsi. Suo il compito, in questa quinta edizione, non solo di narrare le gesta dei boss, ma anche (per la prima volta nella storia del programma) di affiancarli durante la loro avventura sotto copertura nei vari reparti dell’azienda. Chi sarà il protagonista della puntata di stasera? Scopriamolo a seguire con le anticipazioni del nuovo appuntamento odierno su RaiDue.

Boss in incognito 5, anticipazioni seconda puntata 8 marzo

Protagonista della seconda puntata sarà Marco D’Arrigo, il fondatore di California Bakery, una catena di locali dove poter gustare le ricette della tradizione americana. Siciliano di nascita e milanese di adozione, D’Arrigo nel 1995 decide di rilevare una bakery gestita a Milano da una signora americana e con tenacia si impegna a scoprire i segreti delle ricette della tradizione made in Usa. Gli inizi per lui non sono facili ma, pian piano, i clienti aumentano e con loro le bakery, che diventano otto a Milano e una in Svizzera.

Nella sua avventura in incognito, D’Arrigo incontrerà Natalia e con lei vivrà in prima persona la cucina di California Bakery. Gianmaria, banconista, gli insegnerà come destreggiarsi tra ordinazioni e servizi al banco, farà assistenza di sala con Vincenzo, che gli insegnerà come conquistare nuovi palati e come coccolare la clientela. Il pasticcere Alessandro gli insegnerà l’arte del confezionamento dei dolci e infine il panettiere Shamal cercherà di trasmettergli i segreti dell’arte bianca.

La vasta popolarità ormai raggiunta dal programma ha imposto la necessità di ideare una nuova “copertura” che consentisse di entrare nelle aziende e depistare i lavoratori: Gabriele Corsi si presenta come il conduttore di un nuovo programma televisivo, “Ricollocati”, che aiuta il reinserimento nel mondo lavorativo di persone non più giovanissime che hanno perso il lavoro. Grazie a questo espediente, Corsi accompagna in azienda i boss in incognito e con loro vive in prima persona questa avventura.

A fine giornata, conduttore e boss si confrontano, scambiandosi le loro impressioni ed emozioni. Punto cardine del programma resta il racconto della straordinaria umanità di persone lontane dalla ribalta mediatica, che affrontano il lavoro con amore e grande senso di responsabilità e che, nonostante i sacrifici e qualche difficoltà, continuano a guardare al futuro con positività.

Amante dello sport, mi piace guardarlo e scriverne. Amo il calcio e la F1.

COMMENTI