Blog Tivvù intervista Ambra Angiolini (prima parte)

15/11/2009 di Valentina Gambino

Cinema, teatro, televisione. Se potessimo dare un appellativo preciso alla poliedricità siamo certi che, il nomeAmbra Angiolinicalzerebbe a pennello. La incontriamo a Milano, nell’albergo dove resta a dormire alcune sere a settimana, visto l’impegno attuale con le riprese di “All Star”, sit-com dedicata al mondo del calcio che andrà in onda il prossimo autunno su Italia 1. Ovviamente quando può torna a casa a Brescia, dal suo compagno Francesco, (Renga, il noto cantautore, NdA) e dai suoi meravigliosi figli Jolanda Leonardo.
Ritroviamo un’Ambra in scarpe da ginnastica, con pochissimo trucco sul viso e la solita preziosa espressione di chi ama quello che fa, quello che vive, e la luce dei suoi occhi sono esattamente la viva dimostrazione della sua immensa gioia. Felice nella vita privata, felice sul lavoro.

Il 20 Novembre uscirà in tutta Italia “Ce n’è per tutti”, pellicola firmata da Luciano Melchionna. Un film corale che la vede oltre che nella locandina ufficiale del film anche tra gli interpreti; caschetto biondo, push up e accento fortemente romano e decisamente coatto. Una nuova sfida, che Ambra ha saputo non solo comprendere in pieno, ma anche interpretare, vestendo dei panni lontani da lei anni luce.

Eva (questo è il nome del personaggio che interpreta,NdA) per me è come un evidenziatore… fucsia!

La televisione, il cinema… e il teatro? Sì certo, perché no! Il 13 gennaio 2010 debutterà in teatro con “La misteriosa scomparsa di W”, monologo scritto daStefano Benni, un palcoscenico che si dovrà riempire di parole, di analisi e di “V” in cerca della sua altra “V” perduta.
Ci racconta tutto con estremo entusiasmo, carica di energia positiva, felice, sorridente, ironica come sempre. Ci regala mezz’ora di parole vere, intelligenti, ironiche, profonde, riflessive. Ci porta all’interno della sua vita con una naturalezza davvero pura, semplice, in punta di piedi, delicatamente, semplicemente Ambra. Una donna, una compagna, una madre, un’artista. Una vera professionista che ha saputo nel tempo, distinguere chi la critica solo

Perché devono rompere le palle, e hanno dei pregiudizi su di me. Pazienza.

Le piace mettersi in gioco, lavorare ed interpretare personaggi diversi da lei, mai banali ne scontati. E se qualcuno cerca ancora di “incasellarla” dentro un passato che non c’è più, al ritmo di “Please don’t go” risponde

No, grazie! E’ il mio meraviglioso passato, non il mio presente.

Un presente ricco di soddisfazioni, un presente che delinea perfettamente i contorni di una donna con la D maiuscola che sa regalarci emozioni, sia nella vita che sul palco.
Un personale applauso glielo regaliamo di cuore, con lo stesso cuore che lei stessa ci ha donato in questa bellissima intervista.

Quella che vi proponiamo di seguito, è solo la prima parte dell’intervista che Ambra ci ha concesso.
A breve, la seconda parte.

Video Intervista ad Ambra Angiolini per Blog Tivvù from blog tivvù on Vimeo.

Intervista a cura di: Valeria Panzeri

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI